Utente 710XXX
Ho 36 anni, da un paio di giorni, dopo un rapporto orale con la mia patner, mi si è gonfiato il prepuzio, specialmente sulla parte destra. Il gonfiore non porta dolore, solo un lieve pririto su tutta la parte. Applico 3 volte al giorno della pomata IFENEC, vorrei avere consigli su come comportarmi e dove rivolgermi (Torino) per un'eventuale visita specialistica. premetto che, vista la parte interessata, ho qualche "vergogna" a interpellare il medico di famiglia!
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
gentile paziente,
concordo perfettamente col collega precedente, ma dissento dallo specialista da consultare: l'unico specialista che è abilitato per specializzazione a curare le malatytie trasmesse sessualmente (la specializzazione è DERMATOLOGIA e VENEREOLOGIA) e che ne è tecnicamente in grado, è e rimane il Dermatologo, sennò inizierà la processione di specialisti d'accatto che le prescriveranno (ohibò) solamente del gran cortisone (che è una bestialità medica, soprattutto tenendo conto della zona anatomica). Ma tanto "a dare una crema son buoni tutti...."
Saluti
[#2] dopo  
Dr. Paolo Gigli
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAMPO SAN MARTINO (PD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Anche se apparentemente potrebbe trattarsi solo di un fatto traumatico condivido sulla necessita' di un consulto da un dermatologo.
saluti
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
condivido in maniera assoluta il fatto che la patologia della cute e degli annessi cutanei, di qualsiasi distretto corporeo (pene compreso), sia di pertinenza di Medici SPECIALISTI in Dermatologia e Venereologia.
Il Dermatologo può avvalersi o meno (decide lui) della collaborazione di uno SPECIALISTA Chirurgo per il trattamento di lesioni che richiedessero l'utilizzo di tecniche chirurgiche generali o particolarmente complesse.
Farei rientrare nella pertinenza della Dermatologia e Venereologia anche e specialmente tutte le lesioni cutanee connesse con le cosiddette malattie sessualmente trasmesse. Ma in questo ultimo caso credo che il Dermatologo non possa fare a meno della collaborazione di uno SPECIALISTA in Malattie Infettive (basti pensare alle epatiti o alle sindromi da HIV).
Quanto sopra solo per chiarire un mio pensiero personale a riguardo.
Cordiali saluti.
Prof. Giovanni MARTINO