Utente 251XXX
Salve

Sto assumendo una cura di cortisone per una faringite da una settimana circa.

Ieri notte, stando in intimità con la mia ragazza, non c'è stata un minimo segno di erezione... ( mai capitato )

Volevo capire se può essere dovuto alla cura di cortisone.

Ringrazio in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'assunazione di cortisone non può essere la causa di un occasionale defaillance.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il cortisopne non può alterare la funzione erettile che , invece, potrebbe essere influenzata dallo stato di malattia respiratoria con possibili "defaillances"
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Vi ringrazio per le risposte tempestive

avrei un altra domanda

Negli ultimi 3 o 4 gg anche l'erezione mattutina è debole o inesistente... ed anche nell'autoerotismo dove di solito non ci sono problemi ho avuto difficoltà.

è il caso che chiedo al mio medico curante per eventuali cure/terapie ? o magari mi sto solo focalizzando troppo e magari è una cosa di passaggio ?

Grazie ancora
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
....le erezioni spontanee non hanno alcun valore diagnostico,non solo legate al desiderio sessuale e sono solo un fenomeno idraulico al di fuori della eccitazione sessuale.Non eserciti da fantasia e non enfatizzi un fenomeno assolutamente fisiologico.Cordialità.