Utente 163XXX
Buongiorno.Vado direttamente al succo: Gli effetti del piombo sono cumulativi? Ovvero il piombo viene lentamente accumulato negli anni anche in piccolissime dosi fino alla soglia limite? o è necessaria un'esposizione continua nel tempo per anni?
Il mio dubbio è nato dal fatto che io sono un pescatore occasionale. Capita che una ventina di volte l'anno io vada a pescare venendo inevitabilmente a contatto con il piombo che si usa per tenere a fondo l'esca. La cosa è aggravata dal fatto che spesso mi capita di stringere con i denti i piombini che vengono usati per equilibrare il peso del galleggiante. La cosa effettivamente non si ripete più di 20 volte l'anno ma volevo capire se è il caso di svolgere eventuali esami di controllo come l'esame del capello. Grazie della disponibilità e spero di aver scelto la sezone giusta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
non mi pare proprio che la Sua personale esposizione al piombo possa essere considerata a rischio di intossicazione.
Se vuole approfondire l'argomento può comunque chiedere un parere tossicologico (ad esempio nella sezione di medicina del lavoro).
Saluti,