Utente 105XXX
Buongiorno
innanzitutto grazie per il servizio utilissimo che offrite.
vi scrivo per risolvere un dubbio.
come ogni anno ho fatto le analisi del sangue e delle urine di routine.
le analisi del sangue sono perfette mentre quelle delle urine (intendo esame delle urine della primo mattino, non delle 24 ore)hanno evidenziato una anomalia della albumina che mi risulta essere 20mg/dl su un range che ha come valore massimo 10 ed è anche stata rilevata la presenza di batteri.
con riguardo questo ultimo dato ritengo sia utile aggiungere che non ho i sintomi di un infezione come brucire alla minzione o sintomi che mi facciamo ricondurre a una problematica del genere, ma credo che sia da giustificare con il fatto che il campione potesse essere alterato dato che al momento di fare il prelievo, essendo di fretta per andare al lavoro, non avevo provveduto a una approfondita pulizia delle zona intima (provvedero a rifare le analisi delle urine tra un mese comunque)
aggiungo che nell'esame del sangue l'azotemia e la creatininemia sono perfettamente nella norma (azotemia 24mg/dl e creatininemia 0,68 mg/dl)
anche l 'hanno scorso,quando avevo effettuato le analisi di routine, il valore della albumina nelle urine era lo stesso e il mio medico di famiglia mi disse di non preoccuparmi dato che i valori nel sangue della azotemia e della creatininemia erano perfetti e il valore 20 su un massimo di 10 era un minima variazione da non considerarsi. anzi a suo dire il range 0-10 era addirittura restittivo.
aggiungo che di salute sto benissimo.non ho particolari problemi e sono una sportiva.
secondo voi dovrei procedere a un esame delle urine delle 24 ore per approfondire meglio la questione?
martedi andro dal medico di famiglia per parlarne ma,a mio dire, mi dirà la stessa cosa di un anno fa.
attendo una vostro parere.
grazie mille ancora

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Massimo Gai
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALASSIO (SV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
La cosa migliore sarebbe ripetere l'esame delle urine del mattino ( in questo caso meglio le seconde urine del mattino) facendo magari anche un'urocoltura. Se non soffre di ipertensione o diabete, a questo punto, se gli esami sono normali, non farei altro.
Saluti
Massimo Gai