Utente 295XXX
Salve, sono stato operato di varicocele nel 2002, non conosco il nome dell'intervento, credo sia legature retroperitoneali, il taglio è stato fatto a sinistra , sotto l'ombelico. In ogni modo, in prossimità della ferita quando faccio sport o prendo una busta o altro a volte sento delle piccole fitte, da sempre. Ad oggi a volte ho un dolore al testicolo che scompare a periodi, il testicolo sinistro è quello che mi fa male e in questi periodi sembra avere l'epididimo e le vane annesse più gonfie, al tatto mi sembra di notare anche una lieve protuberanza ma morbida tipo ciste, grande come un fagiolo. Sono andato a visita e l'andrologo dice che secondo lui non è nulla di grave, io però continuo ad avere questo lieve dolore che a volte durante i rapporti sessuali mi distoglie dall'attenzione . Sono alcuni mesi che sto notando anche un calo del desiderio ed un'erezione meno duratura e più fiacca. Ho fatto degli esami ormonali in questi anni e i risultati degli ultimi sono i seguenti, il mese prossimo andrò a fare dei nuovi esami ormonali , ora no poichè sto attraversando un periodo di stress e potrebbero essere un poco sballati per questo motivo.

FSH 3 mlU/mL
LH 5 mlU/mL
PRL 350 µlU/L
Estradiolo E2 40 pmol/L
Testosterone ( non c'è scritto se libero o totale) 6 nmol /L
TSH 1,5 µU/ml
FT4 1.0 ng/dL
FT3 3.5 pg/ml
Anti perossidasi 48 IU/mL
Anti-tireglobulina 40IU /mL
Progesterone 3 nmol/L

L'esito dell'esame del liquindo spermatico è Astenozoospermia

Sono andato da un chirurgo per una consulenza, gli ho chiesto se può operarmi aprendo lo scroto e vedere cosa c'è che non va poichè dall'Eco non è molto chiara la cosa, mi ha risposto che è un intervento delicato ed è meglio lasciare tutto com'è e tirare per come si può, mi ha detto che si potrebbe fare qualche danno.

Cosa ne pensate delle mie analisi? Il calo di desiderio è legato a questo? Il mio testosterone è basso? c'è qualche terapia da seguire per portarlo a valori normali? Ricordo che l'andrologo al tempo mi aveva prescritto gonadotropina corionica ma mi ha fatto smettere dopo un periodo poichè era una cura di poca entità giusto per ristabilire le cose dopo l'intervento.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
abbiamo un testosterone basso che può giustificare il calo della libido e della risposta erettile.
Sarebbe opportuno dosare anche prolattina e cortisolo. L ecografia scrotale che responso ha dato? Ha la risposta?
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
Salve, la ringrazio per la risposta.
Da quello che c'è scritto varicocele di secondo grado ma diciamo che era titubante. Poi ho fatto di recente altra ecografia in un altro studio e c'è scritto, testicoli di 12 mlsoffici ( che significa? è una cosa nomale? ) , non varicocele, non idrocele, aumento di consistenza della testa dell'epididimo ninistro.
Ora non so che fare, a periodi ho dolori e gonfiore al testicolo sinistro, questi stati me li sto portando da anni, c'è chi dice che non c'è nulla o quasi e c'è chi dice che c'è forse qualcosa. Altra cosa che mi succede, se sono seduto o se comunque sto fermo, a volte sento un forte dolore al testicolo sinistro, un bruciore, toccandolo è come se ci fosse qualcosa di gonfio attorno, muovendolo un poco e massaggiando il tutto dopo un poco ritorna tutto nella norma e svanisce il dolore, ci sarà anche un principio di strozzatura? nei periodi in cui faccio jogging questa cosa diminuisce.
Vorrei rifare degli esami del sangue o alto più accurati, lei cosa mi consiglia? mi conviene aspettare un mesetto in modo da riprendermi da un periodo di forte stress dovuto al licenziamento ed altro?
Esistono farmaci per stimolare i testicoli e ritornare alla giusta funzionalità o quasi?
[#3] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
Sono andato a guardare meglio direttamente sulle foto e non sull'esito finale, non so se le dimensioni sono importanti, in ogni modo ricordo che erano nei limiti di grandezza, c'è scritto :

Volume ellisse

SA 23.2mm
LA 39.9 mm
VE 11.30 cc

[#4] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
potrebbe essere una epididimite subacuta o una subtorsione del testicolo. Per gli esami ormonali aspetti ad avere un momento di tranquillità perchè, come giustamente ha detto, lo stress modifica il nostro equilibiro ormonale
[#5] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta celere. Appena farò gli esami li metterò alla vostra attenzione.

Cordiali saluti