Utente 295XXX
Gentile dottore,
sono una figlia preoccupata per il papà di 78 anni che ha fatto da circa 1 mese l intervento di tiroedeotomia totale per carcinoma con linfonodo laterocervicale sinistro.L'esame istologico è risultato buono.In attesa della radiometabolica che verrà effettuata tra 15-20 giorni mio padre si sta indebolendo,ha una forma depressiva e anche idolenzimento alle ossa,sonnolenza.L'endocrinologo le ha prescritto delle gocce antidepressive,ma con scarsi risultati;sta prendendo ancora il calcio.La mia domanda è cosa succede se continua a peggiorare e non vediamo che reagisce? La ringrazio...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Credo che il problema depressivo insorto dopo l'intervento debba essere trattato da uno specialista. Pertanto chieda al curante di indirizzare il paziente ad un servizio di neuropsichiatria.
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
Grazie del consiglio,volevo chiederle siccome ancora sta prendendo il calcio a quali effetti collaterali va incontro?...E per quanto tempo si può prendere?...
[#3] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Il calcio deve essere assunto sino alla normalizzazione stabile della calce mia. La sua sospensione deve essere decisa dallo specialista endocrinologo.