Utente 295XXX
Gentilissimi Dottori, a dicembre 2011 ho effettuato una spermiocoltura ed uno spermiogramma in quanto vedevo fuoriuscire lo sperma in maniera gelatinosa e grumosa. Dall'analisi è emersa una lieve infezione di enterococcus spp, e dopo essermi consultato con l'andrologo ho cominciato una terapia di antibiotici. Per alcune vicissitudini non sono riuscito ad effettuare le analisi di verifica, ma constatando che lo sperma è ancora gelatinoso e lievemente grumoso qualche giorno ho voluto ripetere il test e i risultati, se dal lato batterico non mostrano nulla, mi preoccupano per la restante parte.
Effettuati dopo 6 giorni di astinenza li riporto a seguire.

Aspetto: OPALESCENTE
Colore: GRIGIO GIALLOGNOLO
Numero per mL: 30.000.000
Volume: 2 mL
Numero totale: 60.000.000
Coagulazione: PRESENTE
Tempo di liquefazione: 30 MINUTI
Viscosità: LIEV. AUMENTATA
Ph: 8

MOTILITA' SPERMATICA
Mobili Mobilità progressiva
Dopo 1h 70% 50%
Dopo 3h 60% 40%
Dopo 6h 40% 20%
Dopo 9h 30% 10%
Dopo 24h 5%

Indice di motilità: 2-3
Velocità di progressione rettilinea: 10-12 mm/30 min

PROVA DI VITALITA'
Nemaspermi vitali: 80%
Nemaspermi morti: 20%

SPERMIOCITOGRAMMA
Nemaspermi normali: 20%
Nemaspermi anormale: 50% di cui 60% con patologia della testa e 40% con patologia della coda
Nemaspermi immaturi: 30%

Leucociti: 1.100.000
Emazie: ASSENTI
Cellule epiteliali: PRESENTI
Cristalli: PRESENTI
Corpora Amilacea: RARE

AGGLUTINAZIONE NEMASPERMICA
Specifica: ++--
Aspecifica: +++-
Anticorpi antispermatozoo: NEGATIVO

TEST BIOCHIMICI
Zinco: 200-350 ug/ml
Fruttosio: 2-5 mg/ml
Acido Citrico: 3.5-6.7 g/L

FRAMMENTAZIONE DNA: 15-20%
FISH SU SPERMATOZOI: 7-10%
SWELLING TEST: Superiori al 60%
HISTON COLOR TEST: Senza istoni superiori al 60%
TEST DI DECONDENSAZIONE Non decondensati inferiori al 50%
HDT TEST: Non denaturati superiori al 70%

Personalmente sono preoccupato per i risultati dello spermiocitogramma, perchè gli altri, confrontati con le tabelle comparative di normalità, sembrano buoni. C'entrano qualcosa questi valori con la grumosità? A livello di fertilità ci sono delle relazioni con le anomalie riscontrate? Potreste aiutarmi a capire se c'è effettivamente qualche motivo di preoccupazione?

Vi ringrazio in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore,
nel suo liquido seminale è presente un elevato numero di forme atipiche non fecondanti, con elevato numero di leucociti indice di una infiammazione in genere secondaria ad infezione, anche l' alterata viscosità potrebbe esserne una conseguenza.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dott. Vicini ... che tipo di esami devo effettuare per approfondire?
[#3] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore, è stato eseguito un ecocolordoppler testicolare per escludere un varicocele?
Per la diagnosi microbica potrebbe essere utile eseguire un tampone uretrale.
Le rinnovo i saluti.