Utente 295XXX
buongiorno. Ho da settimane linfonodi inguinali gonfi e doloranti, con diagnosi ecografica di adenonomegalia reattiva. Non ho infezioni in corso, ne infezioni appena passate. A detta del mio curante la patologia, nel mio caso specifico, è conseguenza di sforzi fisici estremi e ripetuti dopo l'insorgenza del dolore.

Potrei beneficiare di miglioramenti con un ciclo di sedute di agopuntura? E con delle sedute di osteopatia? Il mio medico di base mi ha prescritto solo riposo, ma dato che il dolore è molto forte e gli antinfiammatori non stanno facendo nulla sto cercando altre strade.Grazie in anticipo a chi volesse rispondermi...
[#1] dopo  
Dr. Sandro Morelli
28% attività
8% attualità
16% socialità
VELLETRI (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Cerchi comunque di farsi fare una diagnosi. Possibile che sia solo adenopatia reattiva? Toxoplasmosi, malattia da graffio di gatto, una cistite.... E comunque, qualunque sia la diagnosi, può cominciare a farsi curare da un medico omeopata il quale, se lo ritiene necessario, potrebbe avvalersi anche dell'ausilio dell'agopuntura.
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dr. Morelli,
grazie per la Sua risposta. Concordo sul fatto che è necessaria una diagnosi più completa, ma purtroppo il mio medico di base, in questa occasione, mi ha abbandonato a me stesso e rifiuta di prescrivermi indagini ulteriori (sto seriamente pensando di cambiare medico di base); su una concomitante cistite/uretrite di origine non batterica però effettivamente qualche dubbio inizio ad averlo anche io, dato il continuo stimolo alla minzione che ho in queste settimane.

Ho contattato direttamente il mio agopunturista, al quale mi sono rivolto in passato con risultati straordinari per una borsite, ma ha detto che -per il sistema linfatico- l'agopuntura non solo non è efficace, ma anche controindicata
[#3] dopo  
Dr. Sandro Morelli
28% attività
8% attualità
16% socialità
VELLETRI (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Io sono un medico ospedaliero e faccio Omeopatia, pazienti come lei li curo in studio con molta semplicità. Vada direttamente da un medico omeopata vicino a como, Milano, un medico magari anche lui ospedaliero. Lo cerchi su Medicitalia, ci sono tutte le indicazioni che vuole.