Utente 654XXX
buongiorno
54 anni buona risposta sessuale negli anni. ultimamente (1 anno circa) noto fenomeni di eiaculazione precoce, difficolta' a mantenere l'erezione dopo aver controllato il riflesso eiaculatorio, con ripercussioni nella vita di coppia e sicuramente innesco di ansia da prestazione. Mia moglie non e' disponibile a sedute da psicossesuologa. Il mio medico di famiglia, a cui ho sottoposto problema, mi ha prescritto priligy da 30 mg. Al momento non l'ho usato ancora. Mi fido di lui e credo che al bisogno un supporto farmacologico possa aiutare anche a uscire da un meccaniusmo ansiogeno difficoltoso da risolvere ( da solo, visto la poca disponibilita' di mia moglie....ahime' ). La ringrazierei per la sua opinione sottoponendole anche un ulteriore quesito:
interromper il flusso eiaculatorio e trattenerlo, nel lungo periodo, non puo' creare problemi alla prostata?
Ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
quel framaco la ritarda qualsisi sia la cosa che ha scatenato il problema. Meglio sarebbe vedere se è problema organico (infiammazione alla prostata o al pene), o psicologico ed agire in base a quello. Se la signora non è disponiobile a psicologia ok per farmaco, sennò meglio curare la ev. causa scatenante il problema.
[#2] dopo  
Utente 654XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio dottore x la sua gentilezza. Sono poco avezzo ad assumere farmaci. Se nn vedo risultati provero' l"assunzione senza abusarne. Gia' assumo compressa ( fam. Sartani) x leggera ipertensione ( minima circa 90 mm/hg ) . Nn avverto sintomi infiammatori....PSA nella norma.... Ma all mia eta' che consigli si sente di darmi x una buona salute sessuale? Io lnestamente sento ncora una notevole pulsione sessuale ( potrei farlo quotidianamente....penso) e ngo che il mio tempo refrattario si aggjra sui 30 minutj. RINGRAZIO INFINITAMENTE
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
beato lei, a me sta crisi mi ha stroncato. Detto questo si faccia vedere da collega, che delle volte la prostata è infiammata senza che lei se ne accorga in altro modo che questo.