Utente 280XXX
Buonasera, dato che con il lexotan (il mio medico me l'ha prescritto contro l'ansia 1.5mg) mi passano le extrasistole puo' essere sinonimo di una non malattia cardiaca?
Stasera poi, durante l'attivita' in palestra (tappeto a velocita' leggermente aumentata) mi e' iniziata una tachicardia con battiti arrivati fino a 172 che poi, con l'aiuto del personale della palestra, sono scesi quasi subito a 110.
Volevo sapere se puo' essere attribuito ad ansia (ho fatto recentemente tutti i controlli del caso ecg, ecocardio, holter 24 ore, prova da sforzo negativa). Soffro di un prolasso senza insufficienza alla valvola mitrale.
Grazie mille della vostra disponibilita' , saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
un rapido oincremento della frequenza cardiaca è del tutto compatibile con lo sforzo fisico effettuato così come fisiologiche vanno ritenute le extrasistoli visto il suo stato ansioso. Stia serena e concentri le sue cure su come diminuire la sua alterata emotività.
Saluti