Utente 296XXX
Buonasera,
è circa un mese, da quando ho ripreso a fumare, che ho una sete molto intensa, che mi porta a bere spesso (oltre 2 litri di acqua al giorno) e che mi sembra si accentui notevolmente dopo aver fumato una sigaretta. Non è la classica sensazione di sete, è una sensazione di calore in bocca, che mi porta a consumare più acqua anche se magari di pancia mi sento a posto. Proprio per questa sensazione in bocca, mi viene molto spesso voglia di agrumi (limone o succo d'arancia).
Naturalmente temo il diabete, avendo avuto dei casi in famiglia (una nonna e uno zio) e sicuramente nei prossimi giorni farò le dovute analisi, ma vista la mia ansia sull'argomento vorrei prima un consulto con voi.
Non ho perso peso, non avverto particolare stanchezza e da oggi sto annotando la quantità di urina emessa.
A volte, quando bevo molto, la mia urina è molto chiara.
Secondo voi è probabile che io abbia il diabete? E se acquisto una di quelle macchinette con gli aghi che forniscono immediatamente il risultato, devo eseguire il test a digiuno o va bene qualsiasi momento della giornata? Sempre eseguendo questo tipo di test, da che valore mi dovrei cominciare ad allarmare?
Vi ringrazio sentitamente per l'importante servizio che offrite e mi scuso per l'elevato numero di domande poste.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Da quanto riferisce non si deduce alcun sospetto per diabete.
Vista l'anamnesi familiare sarà bene controllare la glicemia (al mattino, a digiuno),
anche con il glucometro ad uso domiciliare.


Cordialmente