Utente 218XXX
Gentili medici, sono ipertesa da parecchi anni e ultimamente ho notato che la pressione è più alta del solito. Ho notato che c'è parecchia differenza tra i valori pressori misurando la pressione nel braccio destro o nel braccio sinistro.
I valori sono più bassi a sinistra e notevolmente più alti nel braccio destro. Per esempio ieri misurandola nel braccio destro la pressione minima oscillava tra 110 e 130 e quella massima tra 150 e 172. Nel braccio sinistro invece la minima era tra 90 e 100 e la massima sempre tra 130 e 150. Come mai si può verificare questa differenza? Assumo Lodoz ogni giorno e ho avuto un paio di episodi di forte vertigine negli ultimi giorni e non so se possa dipendere dalla pressione alta. Grazie tante cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in genere c'è sempre una leggera variazione tra le due braccia nella misurazione della pressione arteriosa. E' buona regola misurare la pressione al braccio ove i valori sono più alti, ma visto i suoi recenti sbalzi sarebbe utile praticare al momento un Holter pressorio.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 218XXX

Iscritto dal 2011
Quanto prima mi recherò dal cardiologo ma c'è da aspettare 2 settimane, le farò sapere cosa mi dice.
cordiali saluti