Utente 296XXX
Gentili medici,
mia madre ha 59 anni, non è fumatrice e non ha alcun sintomo.
Nell'ottobre del 1996 le viene diagnosticato un carcinoma duttile infiltrante alla mammella destra stadio T2 N0 seguito da quadrantectomia mammario, 30 cicli di radioterapia e ormonoterapia con tamoxifene 20mg die per 5 anni. Effettuato controllo annuale con mammografia e markers tumorali fino a gennaio 2013 risultati sempre nella norma.
Nel dicembre del 2012 per tosse ed episodio di emoftoe esegue RX torace, negativa. A gennaio 2013 a seguito di nuovo episodio influenzale viene effettuata una tac senza mdc con evidenza di lesioni in entrambi i polmoni e a livello epatico. Segue tac con mdc che evidenzia 5 lesioni polmonari due a destra (di circa 2 cm) e tre a sinistra (una di 3,4 cm e le altre subcentrimetriche) e 4 lesioni epatiche con caratteristiche di angiomi.
Viene effettuata biopsia polmonare della lesione di sinistra con il seguente esito:
nel contesto di un coagulo ematico si rinvengono minuti lembi di proliferazione neoplastica caratterizzata da elementi di piccola-media taglia con ampio citoplasma chiaro e moderato pleomorfismo. La tipologia del prelievo non consente ulteriore tipizzazione. Indagini immunocitochimiche eseguite: CK7 negativo, CK20 negativo, TTF-1negativo, p63 negativo, cromogranina(+/-).
Viene eseguita una PET TB con il seguente esito:
accumuli di tracciante in entrambi i polmoni posti rispettivamente tre al polmone di sinistra (all'apice, al campo medio in sede paravertebrale e in minor misura al campo superiore posteriormente) e due al polmone di destra (al campo superiore in sede paramediastinica e posterolaterale). Si segnalano inoltre accumuli di pertinenza linfonodale a livello della finestra aorto polmonare ed ilare bilaterale (destra maggiore di sinistra).
Viene effettuata una seconda biopsia polmonare con il seguente esito:
adenocarcinoma a cellule chiare. Rec. Estrogeni= positivo ad alta espressività.
Negativi CK7; TTF-1 e Mammoglobin.
La neoplasia presenta aspetti morfologici dell'Adenocarcinoma endodermale (tipo fetale) primitivo del polmone; tuttavia per l'alta espressività dei recettori per estrogeno è necessario curretage endometriale.
Abbiamo chiesto parere a diversi oncologi ricevendo risposte discordanti.
Vi chiedo secondo voi è un secondarismo della mammella?
E' un adecarcinoma polmonare? Può essere un secondarismo di un eventuale tumore all'utero con un pap test ed un'ecografia fatti nell'aprile 2011 risultati nella norma?
Noi stiamo procedendo ad effettuare un'ecografia transvaginale e pap test.
E' il caso di iniziare una chemioterapia per tumore ai polmoni con questi dubbi?
Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Denegri
24% attività
0% attualità
8% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buon giorno,

Le chiedo se le biopsie dei noduli polmonari sono state eseguite con un ago o con la seconda biopsia è stato prelevato un nodulo?
Certamente vi è bisogno di una diagnosi certa per impostare un'adeguata terapia.
Dalle notizie da Lei riportate si dimostra una diagnosi complessa che necessiterebbe di una valutazione di tutta la documentazione radiologica per esprimere un parere o un consiglio su ulteriori strategie per arrivare ad una diagnosi.
La PET comunque suggerisce, a mio parere, un'alta probabilità di patologia interessante il torace.
Purtroppo non posso essere di aiuto in maniera più significativa (almeno per quanto mi riguarda) con le sole informazioni da lei riferite.

Credo però che valutata tutta la documentazione non sia improbabile arrivare ad una diagnosi discutendo del caso multidisciplinarmente con gli oncologi, medici nucleari, radiologi e chirurghi ed anatomopatologi.

Rimango a sua disposizione sperando di riuscire a vedere le immagini TC.

AD
[#2] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Innanzitutto la ringrazio per avermi risposto.

Entrambe le biopsie sono state effettuate con un ago senza prelevare il nodulo.
Ieri mia madre ha effettuato un'ecografia transvaginale con risultato utero e ovaie tutto nella norma e siamo in attesa dell'esito del pap test.

Volevo chiederle come posso fare a farle visionare le immagini della TC?

Grazie ancora, attendo sua risposta.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Denegri
24% attività
0% attualità
8% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Buon giorno,

il dischetto con le immagini della TC generalmente si può aprire sun un computer qualsiasi.
Spesso vi è la possibilità di vedere le immagini, selezionarle e salvarle sul PC.
Se non ci riesce chieda ad un amico esperto: sostanzialmente non è una procedura complicata.
Se ci riesce scelga alcune immagini dove si vedono i noduli e me le invii alla pia mail
andrea.denegri68@gmail.com.

Saluti

AD
[#4] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta.
Provvederò a farle avere le immagini al più presto.
Intanto la saluto e la ringrazio ancora.