Utente 664XXX
Salve. Due anni fa mi procurai una frattura alla falange distale del 5 dito della mano destra ma non mi preoccupai subito, pensai fosse solo arrossato per un colpo subito.
Dopo due settimane andai al pronto soccorso e mi dissero che ormai era troppo tardi per curarlo e mi rimandarono ad un altro ospedale dove si trova un centro di chirurgia della mano. chiamai per la prenotazione ma i tempi di attesa erano lunghissimi, circa 7 mesi, il giorno della visità mi dimenticai di avere l'appuntamento e disertai.
dopo 2 anni e dopo vari fastidi sia quando scrivo che quando maneggio un oggetto. mi decido e contatto un centro privato per una visita ortopedica anche perchè ho constatato che il dito scricchiola nei movimenti e non di poco, addirittura spesso si formano bolle d'azoto nella giuntura tra le due ossa e il dito ormai appare goffo e con un grande callo osseo detto dalla lastra "deformata con segni di artrosi secondaria a carico della rima". Faccio la visita ortopedica durata il record di 1 minuto esiti: frattura terza falange quinto dito mano destra viziosamente consolidata situazine ormai stabilizzata, nessun trattamento. Ora vi chiedo se c'è la possibilità di poter regredire con un intervento il callo osseo formato, in quanto, quando faccio sforzi e quindi il sangue affluisce alla mano, sento come pulsare il sangue con un gran fastidio proprio nel "rigonfiamento" causato dal callo osseo nel dito in questione. è possibile "limare" l'osso in più formatosi per una questione sia estetica che funzionale(fastidio) non funzionale del dito(in quanto è un arto abbastanza inutile. vi ringrazio anticipatamente , marco cagliari :)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Si, si può decisamente effettuare una calloclasia e se l'articolazione non è in buone condizione anche effettuare un'artrodesi (fondere l'articolazione)

Consideri però il fastidio di sottoporsi a un intervento chirurgico e valuti se ne vale veramente la pena.
Tanti auguri
[#2] dopo  
Utente 664XXX

Iscritto dal 2008
quele sarebbe il fastidio di sottoporsi a questo intervento? il post intervento arreca fastidio più di quello che provo ora in certi momenti? a che fastidio si riferisce?
[#3] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Un intervento chirurgico è sempre un rischio.
Inanzitutto occorre anestetizzare il dito e questo si fa tramite una puntura.
Poi la calloclasia equivale a provocare una nuova frattura che andrà stabilizzata con fili metallici da tenere per 30 gg.
Nel caso in cui si opta per un'artrodesi si segherà una porzione di osso di entrambe le falangi e si stabilizzerà il tutto con una vite o con dei fili.
I rischi sono quelli di ogni intervento prima fra tutti il fallimento e l'infezione.
A lei la scelta
[#4] dopo  
Utente 664XXX

Iscritto dal 2008
http://web.tiscali.it/sosty/a.bmp
http://web.tiscali.it/sosty/b.bmp

in alto sono riportate le foto delle rispettive due dita, la prima è quella sana, la seconda è quella che presenta un grande callo osseo. ora mi chiedo, dopo l'intervento saranno presenti delle normali cicatrici e questo è normale, ma il dito malato ritorna a grandezza naturale come quello sano? è possibile effettuare l'operazione da lei dottore? io abito a cagliari ma non penso sia un problema recarmi a torino.
[#5] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Guardi, è fondamentale vedere inanzitutto la lastra.
In quel della Sardegna vi è poi il collega Salis (consulte per questo sito) che non credo abbia particolare difficoltà a trattarlo.
Chieda prima a lui. Se poi dovessero esservi delle difficoltà sono felice di aiutarla.
[#6] dopo  
Utente 664XXX

Iscritto dal 2008
salve c'è qualche medico disposto per una operazione alla mia falange? please!! :) lastra allegata http://web.tiscali.it/sosty/c.bmp
http://web.tiscali.it/sosty/d.bmp
[#7] dopo  
Dr. Paolo Sailis
36% attività
0% attualità
16% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Salve,

ho visto le immagini e concordo del tutto con il consulto del dott. Milano.
[#8] dopo  
Utente 664XXX

Iscritto dal 2008