Utente 311XXX
Salve!; sono di nuovo tornato per un chiarimento sugli esami che ho eseguito in quanto le consultazioni alle risposte pubblicate su argomenti simili non sono state del tutto esaudienti. Ringrazio i medici che hanno risposto ai miei precedenti consulti e proprio su vostro consiglio hò eseguito i seguenti esami: SIERODIAGNOSI EBV = VCA-IgG negativo (valori di riferimento non riportati), VCA-IgM assenti (ri
ferimento: < 40 Ui/ml negativo - > 40 Ui/ml risposta in atto); SIERODIAGNOSI CMV = IgG assenti, IgM assenti (riferimento: assenti); Toxoplasma IgG 2 UI e IgM assenti. In precedenza avevo eseguito anche TITOLO ASO e REUMA TEST entrambi nei limiti. L' ingrossamento dei linfonodi inguinali che avevo è scomparso ma ultimamente ho un leggero ingrossamento di quelli del collo che mi dà uno strano senso di fastidio, probabilmente è causato da un insistente mal di gola che non ne vuole sentire nemmeno degli antibiotici. Negli ultimi esami anche la VES e l' esame emocromocitometrico sono nei limiti perciò il mio medico non mi ha prescritto la tipizzazione linfocitaria. Altri esami come glicemia,azotemia,transaminasi tutti nella norma. I miei ultimi valori sono i seguenti: VES 3 mm/h; PCR quantitativamente non dosabile; WBC 9170/mm.c; NEUT 52%, LINF 37.2%, MONO 7.9%, EOSI 2.8%, BASO 0.1%. Persiste ancora un certo malessere generale e stanchezza continua, pensavo di avere avuto la mononucleosi. Potete consigliarmi se sono necessari altri esami oppure per il momento aspetto? Posso contrarre la mononucleosi anche a questa età visto che il mio medico mi ha detto che sono scoperto? Grazie mille e buon lavoro!
[#1] dopo  
31153

dal 2008
SALVE! Mi scuso per quanto accaduto: nel consulto in corso mi sono sbagliato a scrivere il numero dei globuli bianchi dell' ultimo emocromo che invece di essere 9170 come ho riferito è 8.42 (8420/mmc.). Spero questo abbia poco significato (non sò come ho fatto, forse un pò di confusione per la testa e troppi risultati tra le mani da "buttare" invece di continuare a leggere!!). Il valore 9170 appartiene ad uno dei tanti esami emocromocitometrici eseguiti per tenere sotto controllo i valori dei linfociti che tempo indietro erano un pò bassi (probabilmente a causa di ripetuti episodi influenzali e faringiti): nella mia tremenda paura di avere un linfoma o una forma leucemica mi rifiutai di eseguire gli accertamenti più accurati richiesti dal mio medico curante che avrebbero eventualmente svelato più approfonditamente sospette malattie del sangue che tanto mi terrorizzavano. Aggiungo anche l' esito dell' urinocoltura che è negativo effettuata per una cistite/uretrite non sò di preciso cosa era di causa sconosciuta ma che adesso è passata. Sono a vostra disposizione se servono altri dati come l' emocromo completo. GRAZIE ANCORA e BUON WEEKEND! Daniele.