Utente 296XXX
Buonasera.
Sono uno studente di 24 anni e da alcuni mesi avverto saltuariamente una sensazione di dolore e fastidio nella regione del testicolo sinistro, sia in piedi che da seduto. Premetto che non svolgo attività fisica regolare. A volte tale fastidio si estende alla zona inguinale e il dolore si accentua in erezione. Ho eseguito, su indicazione del mio medico, ecografia inguinale e scrotale e ecocolordoppler scrotale. Il medico che ha eseguito l'ecografia ha rilevato un lieve varicocele, mentre il medico che ha eseguito l'ecocolordoppler ha smentito tale diagnosi, poiché ritiene che la dilatazione dei vasi sanguigni (inferiore ai 2 mm di diametro) non sia tale da poter rientrare nella definizione di varicocele. Non è emersa la presenza di eventuali ernie inguinali, nè alcuna infiammazione all'epididimo. Gradirei un Vostro parere.
Grazie.

Giuseppe

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
fra nullo varicocele e minimo varicocele non c' è differenza clinica, tanto non può essere un minimo varicocele che da infertilità o dolore. Quanto alla dolenzia testicolare, non avendo gli esami evidenziato alcunhè me ne starei tranquillo, valutando con suo medico di base l' ipotesi che sia un dolore di dischiena irradiato là.