Utente 710XXX
Egr.gi Dr.
sono una ragazza di 31 anni e vorrei esporVi il mio caso.
Il tutto è iniziato il 6 gennaio di quest'anno con un forte dolore al molare 37 sx per una devitalizzazione non ben eseguita.
Il mio dentista ha immediatamente inciso la gengiva gonfia pensando che fosse il dente del giudizio a provocare l'infiammazione e da lì sono iniziati tutti i problemi.
Subito dopo la puntura di anestetico ho sentito male anche nell'arcata superiore sx e precisamente all'altro dente del giudizio.
Ho fatto un dentascan che ha rilevato una lesione apicale al 37 e dopo una radiografia, il dentista ha visto che il dente del giudizio inferiore aveva le radici parzialmente incluse nel nervo mandibolare e il dente del giudizio superiore era perpendicolare al dente vicino (scusate fin d'ora se non utilizzo i termini dentistici corretti).
Il 9 di febbraio ho tolto i due denti del giudizio presso un ospedale di chirurgia maxillo facciale.
L'estrazione è andata bene, potevo rischiare una paralisi del labbro inferiore per la posizione delle radici ma ciò non è successo.
Però il forte male al 37 non passava assolutamente (non Vi so dire quanti antibiotici e anti-infiammatori ho preso in questi mesi!!!! Solo le punture di Toradol mi facevano calmare il dolore), anzi, peggiorava e il dolore si propagava a tutta la bocca.
A questo punto il mio dentista ha pensato di ritrattare il 37 per cercare di salvarmi il dente e non Vi dico l'accanimento sullo stesso; ormai il granuloma aveva intaccato anche la radice del 36 e alla fine dell'opera, mi sono stati tolti anche questi due denti (questi nel mese di maggio a distamza di una settimana l'uno dall'altro).
Scusate ma la storia è ancora lunga....
Devo premettere che soffro anche di una lieve malocclusione alla mandibola dx a seguito di una forte estrazione del dente del giudizio, che però non mi ha mai dato problemi fino a quando mi sono stati tolti tutti e 4 i denti a sx.
Visto che il dolore ai denti ed alle gengive non mi passava (ho provato mille colluttori!!! Sono allergica alla clorexidina) e vedendo che i denti erano sani, mi sono rivolta ad un neurologo il quale mi ha fatto fare una panoramica al cranio ed una risonanaza magnetica per vedere se erano stati lesi dei nervi o se c'era qualche compressione ma il tutto è risultato negativo: la cura che sto facendo consiste in 3 Xanax al giorno e 10 gocce di Laroxyl tutte le sere (in tutto sono 5 mesi che sto facendo questa cura).
Sto facendo anche dell'agopuntura che sembra darmi un pò di sollievo.
La nevralgia si alterna a dx e a sx del viso, a volte mi venivano forti mal di testa ma il mal di denti non mi ha mai abbandonato.
Le mie gengive sono belle, di colore rosa.
Ogni tanto mi brucia la lingua ed il palato ma con un pò di vitamine e fermenti lattici mi sta passando.
A volte mi capita si svegliarmi con la sensazione di denti indolenziti.
Ora il mio problema è che nonostante siano passati 6 mesi, sento ancora male ai denti superiori ed una sensazione di gonfiore delle gengive, quando mangio o mi lavo i denti, poi si attenua (soprattutto alla gengiva dove è stato tolto il dente del giudizio superiore) anche se non lo sono; il neurologo mi ha detto che è tutta una sensazione dovuta proprio dalla nevralgia.
E' molto fastidiosa soprattutto quando sono fuori con il mio fidanzato o i miei amici.
Ho una correttissima igiene orale: mi lavo i denti 3 volte al giorno e passo il filo interdentale. Cerco d evitare lo zucchero e mangio molta frutta, verdura, carne.
Purtroppo ho anche alcune intolleranze alimentari: pasta, latte, crostacei; sono allergica all'amoxicillina e come antibiotico ho sempre preso il Klacid.
Il mio medico dice che è anche possibile che i denti si stiano leggermente spostando visto che hanno più spazio (ho uno splintaggio nella parte inferiore della bocca) e che ci vuole un pò di tempo.
Ho preso molti antibiotici e antinfiammatori di ogni tipo e il mio medico dice che potrebbe anche trattarsi di una reazione allergica.
Non ho mai sofferto di mal di denti ne tanto meno di nevralgia (il mal di testa mi viene solo durante i primi giorni del ciclo mestruale).
Vi devo dire che ogni tanto fumo un paio di sigarette al giorno addirittura, a volte, a settimana; cerco proprio di limitarle al massimo visto quello che ho passato.
Ho fatto ancora una vista la scorsa settimana per vedere se tutto bene e il mio dentista mi ha detto che è tutto ok.
Questo dolore ai denti e la sensazione di gonfiore passeranno? Cosa potrebbe causare tutto ciò? Ossia, dipende dalla mia nevralgia?
Vi confido anche che sono molto ansiosa di carattere e che mi agito facilmente...questa brutta esperienza con i denti mi ha reso molto paurosa di fronte al minimo sintomo!!!! Vorrei anche avere un figlio a breve ma finchè continuo a prendere questi medicinali, non posso assolutamente. Quanto tempo deve passare prima di una poter affrontare una gravidanza?
Vi ringrazio anticipatamente per il Vostro consiglio e per il tempo che perderete leggendo questo messaggio.
Vorrei allegarVi una delle ultime endorali che ho fatto per i denti che mi fanno male ma non so come fare.
GRAZIE ANCORA e spero di ricevere al più presto una Vostra risposta.
Laura

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pietro Convertino
24% attività
4% attualità
0% socialità
ALBEROBELLO (BA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Cara Laura la tua più che un'anamnesi remota odontoiatrica sembrerebbe un'odissea.
Penso che i tuoi problemi siano tutti legati al serramento o bruxismo meglio detto che è frequente in pazienti molto ansiosi. " DEVI ASSOLUTAMENTE LASCIARE I FARMACI NEUROLOGICI XCHE' ABBASSANDO IL TUO UMORE PEGGIORANO LA TUA RISPOSTA IMMUNITARIA". Mi dispiace che tu abbia perso 4 denti di cui 2 (3.6 e 3.7) probabilmente recuperabili.
Tutto ciò ha sbilanciato ulteriormente la posizione della tua mandibola nello spazio aggravando la sintomatologia anche legata agli spasmi muscolari che ti danno bruciore e altro.....
Occorre che tu approcci il caso con un ottimo odontoiatra che si occupi di gnatologia e attenta xchè in giro ce ne sono tanti che si spacciano x tali.
Assolutamente cerca tranquillità in ogni cosa che fai, divertiti, rilassati e lascia stare i farmaci.
Auguri e scusa x il "tu" ma penso fosse proprio il caso.
Per qulsiasi ulteriore chiarimento puoi chiamarmi quando vuoi ai numeri 080-4322607 e 339-2721718.
Salutoni
Dr. Pietro Convertino
[#2] dopo  
3885

Cancellato nel 2008
CARA LAURA,
NON POSSO NON ESSERE D'ACCORDO CON IL COLLEGA DI CUI SOPRA.
APPROFITTO PER SOTTOLINEARE IL PROBLEMA SOLLEVATO DAL COLLEGA: ATTENTI AI FALSI DENTISTI!
TANTI SONO! MA COME SI FA A PERDERE 4 DENTI?
TI ABBRACCIO CON AFFETTO.
TI AUGURO UN GRAN BENE, CON LA SPERANZA CHE TUTTO VADA PER IL MEGLIO.
SEMPRE A DISPOSIZIONE.
DOTT. ANTONIO CILIO
[#3] dopo  
Dr. Angelo  Giuseppe Bondesan
20% attività
0% attualità
0% socialità
CORNAREDO (MI)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Gentile Laura,
oltre che ai falsi dentisti bisogna guardarsi anche dai falsi "esperti", ti consiglio di rivolgerti in un centro universitario richiedendo la visita e la consulenza di uno gnatologo.
Ad esempio lo puoi trovare a Milano nella clinica universitaria odontoiatrica dell'Ospedale San Paolo (Dental Building) in via Beldiletto 1/3 ma se ti informi sicuramente anche nella tua città potrai essere assistita al meglio, raccomando ancora solo strutture accredidate.
Augurissimi
Angelo bondesan
[#4] dopo  
Utente 710XXX

Iscritto dal 2005
Egr.gi Dr.,

non so come ringraziarVi per le Vostre risposte.
Al più presto mi rivolgerò ad un bravo gnatologo.
Vi chiedo solo quale potrebbe essere l'eventuale soluzione per ribilanciare la mandibola (non me la sento di affrontare un'altra operazione).
Scusate ma cosa intendete per "peggioramento della risposta immunitaria?".
Grazie ancora e siete i migliori (anche il Dr. Bellinvia), ho scritto a molti dentisti ma solo Voi mi avete risposto.
GRAZIE ANCORA
[#5] dopo  
Dr. Paolo Patrucco
24% attività
0% attualità
4% socialità
CASALE MONFERRATO (AL)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2000
per problemi alla posta elettronica ,per fortuna risolti, posso rispondere solo ora .
Cara Laura effettivamente la tua storia clinica ha dell'incredibile e perdere tutti quei denti rasenta la malpractice odontoiatrica .Comunque oramai dobbiamo focalizzare il pensiero alla riabilitazione futura e non a quello che è successo ,per cercare di farti star bene (con te stessa e con il tuo fidanzato....)battute a parte il peggioramento della risposta immunitaria avviene quando il nostro sistema immunitario(di difesa contro infezioni e quant'altro) viene indebolito da farmaci ,da stress ,da malattie ,da fumo e altre patologie che non sto ad elencare ,il risultato in ogni caso è un'affaticamento generale anche psichico ,difficoltà a guarie da malattie anche lievi ,un generale "rallentamento "della risposta dell'organismo .
Per quanto riguarda i problema odontoiatrico sono in linea con i miei colleghi ,uno gnatologo serio saprà riabilitare la tua bocca ,tieni comunque in considerazione la necessaria cura del trigemino che mi sembra colui che ha avuto la peggio in tutta questa vicenda .
a presto
Paolo Patrucco
[#6] dopo  
Dr. Paolo Patrucco
24% attività
0% attualità
4% socialità
CASALE MONFERRATO (AL)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2000
cara Laura
scusa se ti rispondo in due volte ma mi è sfuggito un suggerimento che potrebbe essere molto utile ,tu affermi di avere sollievo con l'agopuntura , in effetti la principale azione dell'agopuntura è antiinfiammatoria e da ciò che scrivevi una generale infiammazione del complesso nervoso del cranio è presente; per cui CONTINUEREI il discorso di agopuntura di cui io stesso sono un fautore .
[#7] dopo  
Utente 710XXX

Iscritto dal 2005
EGR.GI DOTT.RI,

GRAZIE ANCORA...CE NE FOSSERO COME VOI!!!!
NON STO A DIRVI COSA MI HA DETTO IL DENTISTA QUANDO GLI HO SPIEGATO CHE, DOPO L'ESTRAZIONE DEI DENTI DEL GIUDIZIO, IL 37 MI FACEVA ANCORA MALE!!!!
MEGLIO LASCIAR PERDERE!!!

RIBADISCO CHE SIETE I MIGLIORI VI AUGURO UN BUON LAVORO.
LAURA
[#8] dopo  
Dr. Pietro Convertino
24% attività
4% attualità
0% socialità
ALBEROBELLO (BA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
GRAZIE E AUGURI!!!!!
Dr. Convertino P.
[#9] dopo  
3885

Cancellato nel 2008
GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE. LE AUGURO BUONA FORTUNA.
DOTT. ANTONIO CILIO
[#10] dopo  
Dr. Paolo Patrucco
24% attività
0% attualità
4% socialità
CASALE MONFERRATO (AL)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2000
Non deve ringraziarci, cerchiamo solo di fare il nostro lavoro con il precetto immutabile di "primum non nocere" quindi con primo obiettivo la salute dei nostri pazienti ,sperando che non abbia più bisogno di noi Auguri.
Paolo Patrucco
[#11] dopo  
Dr. Enio Dell'Artino
16% attività
0% attualità
8% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2002
Cara Laura
mi dispiace rispondere alla Sua così in ritardo.
Ho letto attentamente il suo resoconto e le risposte dei colleghi. Senza dubbio alcune delle patologie da Lei descritte hanno un chiaro riscontro clinico e i provvedimenti adottati mi sembrano ben motivati. Ho il timore però che Lei possa somatizzare ed estrinsecare delle conflittualità psicologiche in disturbi fisici. Sappiamo che spesso delle ansie o dei problemi quotidiani non risolti possono provocare sintomatologie algiche e disfunzionali in molteplici distretti, spesso dell'apparato gastrointestinale.
Quindi analizzerei attentamente anche la Sua sfera psicologico- affettiva per non incorrere nel futuro in diagnosi affrettate di patologie a diagnosi non certa.
Cordiali Saluti
[#12] dopo  
Dr. Enio Dell'Artino
16% attività
0% attualità
8% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2002
Un Augurio di cuore per la risoluzione dei suoi problemi.
dr Enio Dell'Artino
[#13] dopo  
Utente 710XXX

Iscritto dal 2005
Egr. Dr.ri,

Vi ringrazio per la Vostre risposte.

Volevo solo chiedere delucidazioni al Dr. Dell'Artino su quanto risposto(posso darVi del tu?).

Come ho scritto, non ho mai sofferto di mal di denti ne tanto meno di nevralgie.

Volevo chiederTi quindi, se sono le mie ansie a far scaturire il dolore? E' possibile quindi che io stessa sia la causa del mio dolore?
Quando mastico o quando mi lavo i denti (a volte provo a spingerli verso l'alto per capire il tipo di dolore)il dolore lo sento; ho sempre la sensazione di gonfiore alle gengive (a me sembrano sane, però non ho l'occhio clinico di un dentista) e le sento calde. Le fitte ai denti sono all'ordine del giorno.

La scorsa settimana sono andata a fare un controllo e il mio dentista mi ha detto che è tutto ok.

In questo periodo sono tranquilla, la mia vita sta andando per il verso giusto e non ho motivo di essere ansiosa o triste.
Come risposto dal Dr. Convertino, penso ci sia una generale infiammazione ai nervi facciali, ma devo prendere qualche farmaco particolare? E per quanto tempo?
Sono molto restia a prendere farmaci, cerco sempre di resistere!!!!
Quante domane!!!!!
Vi chiedo un'ultima cortesia, potreste indicarmi un indirizzo email di un neurologo per poterne parlare anche con lui.

Vi ringrazio in anticipo e spero di ricevere al più presto Vostre notizie.

GRAZIE ANCORA.
[#14] dopo  
Dr. Pietro Convertino
24% attività
4% attualità
0% socialità
ALBEROBELLO (BA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
Cerchi di non prendere nulla vada solo da un bravo gnatologo o visto che è vicina alla Svizzera dal prof. Palla a Zurigo.
Saluti Dr. Convertino