Utente 145XXX
Salve, ho 32 anni e 8 anni fa ho subito l'asportazione di una fistola al sacro. La fistola era molto profonda e la ricrescita è avvenuta per seconda intenzione visto che, non mi hanno dato punti. Sovente accuso una sorta di parestesia, seguita da dolore in quella zona che mi procura problema anche se sdraiata o seduta. Me ne si è anche formata anche una nuova, però perianale. Ora il mio dubbio è dovuto al fatto che io mi trovi sempre, nella piega interglutea, una sorta di liquido, per nulla maleodorante o di alcun colore, come se avessi sudato piu' del dovuto e non come mi capitava prima dell'intervento. E' da imputare ad una recidiva della sacrale o puo' trattarsi del liquido espulso dalla perianale? O bessuna delle due e in tal caso di cosa si puo' trattare?
Grazie anticipatamente.
Stefania

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Credo impossibile fare ipotesi a distanza in questo caso, tutto quanto scrive puo' essere vero ma come verificarlo senza una visita che le consiglio?
Auguri!