Utente 664XXX
Gentile Dottore, sono una ragazza di 27 anni. Da 3 anni sto con un ragazzo di 35, non abbiamo mai avuto rapporti protetti ma non sono mai rimasta incinta. Lui ha sempre avuto il "presentimento" di essere sterile a causa di una cura contro l'acne che fece da ragazzo.
Comunque, qualche giorno fa ha fatto lo spermiogramma e il test di capacitazione. Leggendo non mi sembrano incoraggianti ma vorrei un Suo parere sull'esito

volume:4%
ph:8
coagulazione:si
fludificazione:si
viscosità:aumentata
filanza:12 cm
aspetto:trasparente
Caratteristiche microscopiche:
numero spermatozoi/ml 4,6 milioni
numero totale nell'intero eiaculato:18,4 milioni
Motilità:
motilità progressiva rapida:1 ora 2%, 2 ora 2%
motilità progressiva lenta:1 ora 10%, 2 ore 9%
motilità in situ:1 ora 2%, 2 ore 2%
immobili:1 ora 88%, 2 ore 87%
Morfologia: forme normali: 8%, anomalie testa:79%, forme anomali:92%, anomalie intermedio:9%, anomalie coda:4%
cellule rotonde: 5 milioni/ml
Giudizio: oligoastenoteratozoospermia

Mar Test
spermatozoi immobili:11%
aglutinazioni:0%
giudizio:negativo

Test di capacitazione:
spermiogramma base:
numero di spermatozoi:4,6 milioni
motilità:11%
Dopo capacitazione
numero di spermatozoi:0,3 milioni/ml
motilità attivata:95%
numero totale con motilità attivata:0,285 milioni/ml
giudizio: negativo

La ringrazio anticipatamente e Le porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,i parametri del liquido seminale sono certamente deficitari e non credo possano essere riferiti ad una terapia anti-acne praticata in gioventù...Tralaltro,l'esame sembra esprimere uno stato infiammatorio.La valutazione qualitativa (motilità e morfologia) ,sia basale che capacitata,mi sembra poco attendibile, visto lo scarso numero degli spermatozoi.E' paradossale,ma frequente,che sia Lei a porci il problema e non il Suo partner,considerato che 3 anni di rapporti non protetti sono più che sufficienti a giustificare il quadro seminale.Inviti il Suo partner a consultare un andrologo esperto in fisiopatologia della riproduzione e,se ritiene,ci aggiorni in merito alla visita.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 664XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottore,
innanzitutto La ringrazio per la Sua immediata risposta.

Lo statto infiammmatorio sapevamo che ci fosse in quanto era riportato dall'esito degli esami e poi anche la mia ginecologa mi ha detto qualche giorno fa che anch'io ho un'infiammazione e ci ha consigliato una cura antibiotica per 10 giorni, non ancora iniziata.
Vorrei capire in che senso Lei intende che la valutazione qualitativa sia poco attendibile, nel senso che può essere un errore dell'esame fatto?
Le faccio una domanda diretta, forse correndo un po' troppo, ma a primo acchito, da questi esami risultà una sterilità del mio compagno?
In ogni caso si è già fissato un appuntamento da un andrologo ma non ci dispiacerebbe sentire il parere di più dottori.

La ringrazio nuovamente.
Cordiali Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Solo in caso di assenza di spermatozoi nel liquido seminale si può parlare di sterilità (e non sempre...).Nel caso del Suo partner,gli spermatozoi sono ridotti di numero ed,in quel caso,ritengo sia molto problematico valutare l'aspetto qualitativo.Va da sè che,quando contatterà un andrologo esperto,ritengo che,assieme ad una visita accurata proporrà un meticoloso programma diagnostico sia laboratoristico che strumentale.Non si fermi sulla valutazione dei parametri seminali perchè,in tal modo,si rischia di cadere in banalizzazioni che mortificano la complessità della biologia della riproduzione.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 664XXX

Iscritto dal 2008
E' stato consultato un andrologo, gli ha consigliato altri esami, credo per individuare le cause della oligoastenoteratozoospermia.
Purtroppo lui è caduto già in quelle banalizzazioni di cui Lei parlava nella precedente risposta, convincendosi che non potrà mai avere figli.

La ringrazio ancora per l'attenzione che ha prestato al nostro caso.

Cordiali Saluti.