Utente 297XXX
Buon pomeriggio,

Vi scrivo per esporvi un problema che ogni tanto mi spaventa. Sono una persona ansiosa e sensibile, non so se anche ciò influisca in questa situazione. Anche se non sempre, durante i rapporti, o anche solo l'autoerotismo, avverto delle extrasistole e a volte il battito aumenta. Io non so se si possa definire normale in quei momenti, ma sembra calmarsi il cuore quando freno l'eccitazione. Non so davvero cosa pensare. Ho scritto su questo sito perché vorrei dei consigli prima di rivolgermi al mio medico. Sapete, sono molto timida.

Grazie

p.s: mi hanno consigliato di consultare il medico per fare un Holter, ma il fatto è che mi spaventa anche solo l'idea. La mia ansia mi porta spesso un aumento dei battiti, e tempo fa assumetti l'Atenololo per un breve periodo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
è ovvio che fasi emozionali o l'ansia possono determinare un aumento della frequenza cardiacva e l'insorgenza di sporadiche extrasistoli. Tali fenomeni però rientrano certamente nella normalità, stai serena.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
Dottor Martino,

Dalla sua risposta apprendo che non devo eccessivamente preoccuparmi di questa situazione. Grazie.


Scusi la domanda: Mia zia è in cura presso l'ospedale monaldi di napoli. Lei lavora all'ospedale monaldi o all'ospedale fatebenefratelli?