Utente 207XXX
Salve, volevo presentarVi il mio problema:ieri notte mio padre, 62 anni, ha avuto un forte dolore al petto, si è alzato e ha iniziato a sudare freddo...respirava comunque normalmente. Tutto questo mi è stato riferito soltanto oggi pomeriggio.
Ora,dopo aver preso una camomilla, è a letto e non vuole mangiare.
Quello che volevo sapere è se c'è realmente da preoccuparsi o può essere dovuto all'ansia, considerando che un mesetto fa ha avuto un intervento per una cisti al molare, quindi gli sono stati fatti tutti gli accertamenti possibili, compreso l'elettrocardiograma...è tutto ok lì...solo che la cartella clinica non ci è ancora stata data per cui lui continua a stare in pensiero.
Aspetto le Vostre risposte.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
on line non è possibile comprendere la gravità o meno del dolore, che se insolito o duraturo sarebbe comunque meritevole di approfondimenti clinico/diagnostici.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per il Suo intervento.
Saluti.