Utente 665XXX
Egregi Dottori, Buonasera
Innanzitutto un ringraziamento doveroso per questo Vostro servizio :

Soffro di ipertensione prendo due farmaci al giorno ma da più di un anno forse da quando assumo questi farmaci non ho più un'erezione piena e duratura. Chi soffre come me di ipertensione, può assumere farmaci come il viagra il cialis o similari ?
Non ho esigenza di avere assidui rapporti sessuali, ma quando capita mediamente una volta alla settimana vorrei vivere il rapporto in modo sereno e non frustrante…
Vorrei essere più preciso relativamente al mio attuale stato di salute.
Ho 41 anni e da circa tre anni soffro di ipertensione che curo quotidianamente
con una pastiglia di Karvea 150 al mattino
e una pastiglia di Norvasc 10 mg alla sera

non ho problemi di cuore
la mia pressione con l’assunzione dei farmaci si attesta a circa 90/120
fumo sei sigarette al giorno
non faccio uso di Alcol
non faccio uso di droghe
pratico attività sportiva settimanale così composta 1/2 ora di piscina, 15minuti di sauna, 15 minuti di bagno turco e un’ora di calcetto.
assumo giornalmente un integratore di acido ascorbico (vitamina c) potassio e D-ribosio il prodotto si chiama Nike rck(ascorbato di potassio con D-Ribosio)
vorrei sapere se Karvea, Norvasc, nike rck sono compatibili con il Viagra o ancora meglio con il Cialis
diversamente vorrei avere da Voi un suggerimento su quale farmaco assumere per avere un'erezione completa e duratura, che mi permetta di avere una tranquilla (sicuramente senza eccessi.. non sono il tipo) ma serena e confortante vita sessuale
grato per una risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile Utente,
innanzitutto è necessario fare delle precisazioni sulle finalità di questo servizio. Questo è un servizio informativo e non prescrittivo.
Una prescrizione necessita di una visita e di un colloquio diretto con la persona non realizzabile online.
La prima cosa da fare è quindi fare una visita andrologica.
Premesso questo, le posso dire che l'associazione ipertensione arteriosa disfunzione erettile è una associazione molto frequente entrambe espressione di problematiche vascolari. I farmaci di cui parla possono essere associati con le dovute cautele.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Pur concordando col collega che mi ha preceduto mi permetto di aggiungere una informazione di carattere scientifico, ovvero esiste una provata correlazione tra l'ipertensione arteriosa e la disfunzione erettile, specie nei pazienti che fanno uso di determinate categorie di farmaci antiipertensivi.
[#3] dopo  
Utente 665XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dottor Maio ed Egregio Dott. Masala,
comprendo perfettamente e mi scuso se mi sono permesso di scrivere quanto sopra...
purtroppo spero comprenderete che parlo di una situazione estremamente imbarazzante.. anche solo essere riuscito a scriverla ed esporla così in forma anonima mi è costato veramente tanto in termini di imbarazzo... figuratevi doverne parlare di persona con il mio medico curante ( con il quale, purtroppo non ho alcun rapporto se non quello delle prescrizioni nei casi di malattia )
mi rendo conto che tutto ciò è sbagliato e che la cosa migliore sarebbe quella di rivolgermi ad un centro specializzato, però pur di avere un pò di chiarezza prima di farmi abindolare da tutte le sirene che in internet ti propongono Viagra cialis o quant'altro come se fossero chupa chupa ho voluto cercare conforto e dialogo con persone così disponibili come voi.
Grazie ancora e spero di potervi rispondere un giorno dandovi comunicazione di essere riuscito a fare questo "piccolo" "grande" passo di una visita specialistica e di essere riuscito ad esternare le mie problematiche non solo in rete ma davanti ad un professionista come voi.
grazie ancora
[#4] dopo  
Utente 665XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dottor Maio,
mi scuso se la disturbo ancora,
potrebbe per cortesia essere più preciso su cosa intende per "dovute cautele" ,
penso e comprendo che sia un termine giustamnte usato per invitare comunque in ogni caso ad una visita specialistica, se però fosse così gentile da chiarirmi meglio il significato gliene sarei grato.
cordialità