Utente 529XXX
come prima cosa, ringrazio per l'ottimo servizio che fornite
ho un problema credo, ho sempre tenuto le unghie corte dato che ho un figlio piccolo e scrivo molto al pc, ma un giorno ho deciso di farle crescere e dato che ad una certa lunghezza si spezzavano sempre ho fatto fare dall'estetista la colata di gel che viene asciugato da una lampada a raggi ultravioletti. dopo un paio di mesi ho deciso che non lo volevo perchè ogni 20 giorni dovevo andare a fare il refil della crescita e iniziava ad essere costoso,l'estetista mi ha tolto questo gel con una fresa (lima), solo che adesso le unghie sono sottilissime, ho dovuto tagliarle cortissime sono rosse e si vedono dei piccoli filamenti di sangue immagino vasi capillari soprattutto all'estremità e le unghie si spezzano in maniera dolorosissima nel senso verticale quindi mi ritrovo le unghie aperte a metà per un paio di millimetri con un dolore allucinante. cosa posso fare adesso se non tagliarle in continuazione ed aspettare che crescano, esistono degli integratori o altro che mi possano aiutare.
Non so se ho posto il quesito alla specialità giusta.
Ringrazio comunque per l'attenzione e porgo cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il quesito è posto nella sede elettiva: le unghie sono come i capelli un annesso cutaneo e lo specialista delle unghie è proprio il Dermatologo:

il suo problema però non può essere risolto certo dalla sede telematica: esistono svariate tipologie di affezioni ungueali di varia natura: nel suo caso la diagnosi spazia da allergie da contatto croniche causate ed innescate da resine acriliche (patoogia molto diffusa attualmente) fino ad altre di completa e dissimile natura come un "Lichen planus unguale"

si determini con lo specialista dermatologo al fine di chiarire di cosa si tratti con serietà e selettività.

cari saluti

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, il Dermatologo è lo specialista anche degli annessi cutanei tra i quali rientrano le unghie,innanzitutto va inquadrata l'onicopatia che l'affligge, poichè le cause possono essere molteplici e riguardare anche traumatismi dovuti ad errata manicure.Ottenuto ciò le terapie verranno come conseguenza.
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 529XXX

Iscritto dal 2007
ringrazio per le Vostre gentili e veloci risposte, prenoterò immediatamente una visita allora.
grazie e Vi terrò aggiornati sugli sviluppi.
buon lavoro