Utente 118XXX
Gentile Dottore,
scrivo questo messaggio siccome dovrò partire per motivi lavorativi a Città del Messico per 4 mesi da Maggio ad Agosto e siccome questa megalopoli è situata a 2.300 metri sul livello del mare , vorrei essere sicura che con il mio lieve prolasso mitrale non avrò e non rischio ulteriori problemi di salute. Posso andare tranquillamente o rischio piu di persone 100% sane?
Ma soprattutto ci tengo a capire se la mia permanenza in Messico potrebbe stuzzicare il mio lieve prolasso mitrale con il risultato che questo eventualmente peggiori e aumentino le possibilità che si trasformi in moderato o severo
Prima di tutto ci tengo alla salute.

Ringrazio per la gentile attenzione
Cordiali saluti
Adele
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Stia tranquilla, se il prolasso della mitrale è lieve come dice non deve prendere alcuna precauzione particolare.....e Città del Messico non potrà peggiorare il suo prolasso.
Cordialità