Utente 297XXX
Sono un ragazzo di 20 anni. Da circa due mesi sto notando una progressiva curvatura della parte finale del pene, in particolare del glande, al momento dell'erezione. Tuttavia nei primi tempi ho sottovalutato il problema, poiché la curvatura era minima e non avevo fastidi. In queste ultime settimane, tuttavia, il glande appare più inclinato a sinistra del solito durante l'erezione, e mentre il pene va in erezione provo un certo fastidio a tutta la struttura e non solo al glande. Al momento dell'eiaculazione il fastidio, quasi una sorta di bruciore, si ripete. Cosa potrebbe essere? Come devo comportarmi? Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html.

Un cordiale saluto.