Utente 161XXX
Buonasera gentili dottori,
da circa un mese monitoro i miei battiti cardiaci in fase di assoluta tranquillità e questi risultano essere perfettamente regolari ma, a mio parere, piuttosto accelerati ( circa 90 al minuto).
Non sono una persona particolarmente ansiosa; donando il sangue ogni sei mesi controllo le analisi del sangue che, a parte i linfociti leggermente alti rispetto alla media a causa dei miei continui stati influenzali (sono una maestra della scuola dell'infanzia e non ho il raffreddore 5 giorni all'anno!!), sono sempre perfette.
Peso 65 chili e sono alta 1,70, non pratico sport ma porto il cane a fare lunghe passeggiate tutti i giorni e a lavoro sto sempre in piedi.
Gli altri sintomi a parte la tachicardia sono i capogiri lievi ma frequenti, un senso di stanchezza e debolezza continua e un senso di nausea che si presenta soprattutto il pomeriggio
. Fumo circa 5-6 sigarette e bevo caffè ( alle volte anche 4-5 tazzine al giorno), non bevo alcolici.
Mi consigliate delle analisi accurate o non devo preoccuparti più di tanto!
Grazie mille in anticipo e buona Pasqua!!!
Chiara

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La causa piu' banale di aumento della freuqnza cardiaca e' l'assunzione di caffeina e di nicotina, senza andare a cercare altre cause piu' complesse 8ipertiroidismo, anemia, etc..)
Si e' gia' data la risposta da sola
Cordialita'
cecchini