Utente 297XXX
Salve, vi ringrazio in anticipo per la risposta! Sono un ragazzo di 23 anni, sempre stato sportivo e molto attivo. Il 24 dicembre avvertii una strana sensazione al cuore, come una fitta, un tuffo. Da allora ho continuato ad avere problemi. Sono andato due volte al pronto soccorso ma hanno detto che non era nulla. Mi sono fatto analisi del sangue, anche della tiroide, Holter 24h da cui non è uscito nulla se non 11 Extrasistoli e Ecodoppler cardiaco da cui è risultato tutto nella norma. Il problema è che spessissimo continuo ad avere fastidi. Avverto dolori e fitte al petto e al braccio, spesso sensazioni di giramento di testa, di come dire, stato confusionale; da ieri anche dolore addominale molto forte. Ero in un locale e non riuscivo ad alzarmi dal dolore poi piano piano è passato. A volte sento come se il cuore fosse affaticato, come se avessi dei battiti irregolari e il respiro affannoso. Oltre a questi momenti specifici non mi sento mai al 100% bene, sento come se avessi qualcosa che non va. Ho anche molto spesso il bisogno di ruttare di cacciare aria. Non so più che fare perchè mi vengono questi dolori e non riesco a capacitarmi del fatto che non abbia nulla proprio per presenza di questi dolori e fastidi...ho paura di avere un'aritmia o non so cosa...in tal caso sarebbe uscita fuori da queste analisi?
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
E' possibile che i suoi sintomi siano legati a reflusso gastroesofageo.

Ne parli con il curante.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore, la ringrazio per la tempestività della risposta. Andrò dal medico a parlargli di questa possibilità. Le chiedo però se potrebbe trattarsi, visto e considerate le analisi già effettuate, se è possibile che sia qualcosa al cuore? Io non vivo più bene a causa di questo. Inoltre a volte mi capita di sentire come pulsazioni in punti come il braccio o la gamba o il collo. Mi capita spesso di percepire i battiti se mi alzo dalla sedia o dal letto e non so se questo è a causa del fatto che ci faccio più caso perchè sto più attento al mio corpo o meno. A volte inoltre avverto una fastidiosa sensazione al di sotto del pettorale sinistro. Questi problemi stanno invadendo i pensieri.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
<<Sono andato due volte al pronto soccorso ma hanno detto che non era nulla>>,

<<Holter 24h da cui non è uscito nulla>>,

penso che basti per escludere patologie cardiache.
[#4] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio nuovamente dottore. Oggi mi è capitato di sentire tremare un pò tutto il corpo mentre ero sul letto...ho controllato le pulsazioni e sembravano normali ma non il tremore sembrava provenire dal cuore. Non so perchè ma non riesco a capacitarmi che non sia nulla.
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Posso assicurarle che è possibile,
... i tremori sono muscolari più che cardiaci.

Cordialità
[#6] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio nuovamente per la pronta risposta. Un'altra (spero l'ultima) domanda: ieri ascoltando le pulsazioni mettendo le dita al collo mi sembrava che le pause tra un battito e l'altro variassero. Come se a volte fossero più brevi e altre più lunghe. E' normale?
[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Con i limiti della distanza e considerando che lei è un non-medico potrebbe darsi di due cose,
ha avvertito delle extrasistole oppure ha avuto una falsa impressione.
Faccia giudicare al suo medico.
[#8] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
Mi capita di percepire questa "variazione" spesso in base alla respirazione. Cioè se inspiro il battito sembra essere più veloce, se espiro più lento....possibile?
[#9] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
No,
ma è corretto far valutare al suo medico.