Utente 272XXX
Salve sono una donna di 33 anni da anni soffro di ansia e panico,li avevo superati ma da settembre ho avuto delle ricadute e sto prendendo degli ansiolitici.Il problema è che domenica sera stavo male e ieri mattina mi sono svegliata molto agitata anke perchè mio marito mi aveva detto che doveva partire la sera....cmq è iniziata l'ansia accompagnata da tremori,agitazione,fiato corto e tachicardia.Ho misurato la pressione ed era 111 con 73 e i battiti erano 108 cosi' mi sono agitata di più,mi sono messa a letto e piano piano mi sono calmata e i battiti sono tornati a 72 mentre il pomeriggio erano 80.Il mio medico dice che è normale che dipende solo dalla mia ansia.Ho fatto tre volte l'elettrocardiogramma e nn è mai spuntato niente,anke dalle ultime analisi fatte a settembre(a parte l'anemia)i valori erano normali.Volevo solo sapere se è normale che durante ansia e panico i battiti arrivano cosi' alti e vorrei un consiglio su cosa fare quando sono fuori casa....premesso che prendo alprazolam 3 volte al giorno per l'ansia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il suo problema è solo francamente ansiogeno. Si affidi ad un buon psicoterapeuta.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille mi sento più tranquilla!!!!