Utente 257XXX
Salve . Sono una donna di 30 anni. Vi scrivo per avere alcuni chiarimenti in merito ad alcuni miei dubbi. Sono una donna portatrice di Forame Ovale Pervio che antecedentemente ha avuto un TIA. Sono inoltre portatrice di trombofilia. Il mio iter dentale non è dei migliori. Nel senso che ho perso molta fiducia nei confronti dei dentisti. HPer spiegarmi meglio, ho dovuto cambiare più volte dentista perchè non so per quale motivo , alla mia richiesta di singole lastrine a specifici denti , mi rispondono che basta un 'ortopanoramica, quando il mio cardiologo, mi ha detto che la parodontite, che io ho , non va sottovalutata come anche le carie e che molte carie , spesso si trovano tra due molari , come quelle interprossimali, che neanche a occhio nudo si possono vedere e con l'ortopanoramica. Io infatti, da un pò di tempo , ho dei fastidi in mezzo ad alcuni molari , che se ci passo il filo interdentale ho la stessa percezione di un unghia sulla lavagna, un brivido gelante. Essendo che diversi miei familiari hanno trovato anche loro diverse microcarie e le hanno trovate con le lastrine e che io ,quando espongo i miei problemi ai molari ai dentisti, dolore al freddo e agli zuccheri specialmente, mi consigliano sempre un 'ortopanoramica, e non la singola lastrina, come posso fare? Continuo a cambiare dentista o c'è una maniera per far capire loro le mie necessità? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile Signora,

se lei è una paziente cariorecettiva deve inizialmente prestare molta attenzione all'uso corretto dello spazzolino (due-tre volte al giorno), è necessario poi utilizzare il filo interdentale (almeno una volta al giorno), evitare una dieta con abusi di zuccheri, effettuare controlli periodici dallo specialista almeno ogni sei mesi ed eventualmente effettuare dei test salivari per individuare precocemente il rischio di nuove lesioni cariose, ovviamente dopo aver trattato le eventuali carie presenti.

Legga qui http://studiodecarli.com/1/prevenzione_379704.html

Concordo con lei che la visita clinica diretta accurata e delle semplici Rx bite-wing sono sufficienti per una diagnosi di carie, il suggerimento è quello di armarsi di pazienza ed effettuare una nuova visita presso un altro specialista.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dottore per la risposta e per il link.
Il filo interdentale non so mai quale prendere perchè ho anche i denti molto stretti fra loro e quando passo il filo , me ne rimane sempre incastrato un pezzettino. Questo fastidio ai molari va avanti da diversi anni. Possibile che la carie si sia arrestata? Tipo seccata o qualcosa di simile? Lo chiedo perchè non mi so dare nessun altra spiegazione del perchè non riesco a trovare un Medico che alla mia richiesta delle lastrine mi dice che ad occhio nudo non si vede nulla e l'ortopanoramica ci da tutte le risposte che ci servono, ma quelle microcarie , o carie interprossimali, stanno ancora lì e mi fanno male ogni giorno che passa! Ho girato la bellezza di 10 dentisti e qualcuno mi ha anche detto che forse non sono vere carie ,ma è il mio prognatismo che mi causa dolore perchè lo smalto è buono e l'ortopanoramica sempre perfetta!
Tra le altre cose il mio cardiologo è preoccupato perchè mi ha detto che la parodontite , a lungo andare , e le carie non curate , aggravano problemi cardiovascolari già esistenti.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Senza allarmirsmi, le eventuali lesioni cariose e la malattia parodontale vanno indagate bene.

Le ripeto il suggerimento, prenoti una visita accurata presso uno specialista preparato, di più on-line non è possibile aggiungere.

Un sincero in bocca al lupo!
[#4] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua cortese risposta . Infatti,ho preso appuntamento con un altro specialista.
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"non mi so dare nessun altra spiegazione del perchè non riesco a trovare un Medico che alla mia richiesta delle lastrine mi dice che ad occhio nudo non si vede nulla e l'ortopanoramica ci da tutte le risposte che ci servono"

Una motivazione potrebbe essere perchè...
E' VERO !

Vediamo:

Paradontopatia:
La panoramica è il primo esame radiologico da fare (oltre alla visita clinica con eventuale sondaggio delle tasche gengivali, se presenti).
Da una visione complessiva dei livelli di osso.
Non serve altro per escludere paradontopatia.
La sua richiesta di effettuare singole radiografie endorali ai denti è, per questo aspetto, immotivata.

Carie:
In questo caso la panoramica non serve a nulla.
Serve una accurata visita, meglio se effettuata con strumenti di misura ingrandenti.
Le singole lastrine endorali possono (ripeto: POSSONO) essere un aiuto se il dentista ha dei dubbi in un particolare spazio interdentale.
Ma qui si entra nel soggettivo.
Alcuni dentisti preferiscono farle praticamente sempre, altri no.
Non c'è il giusto e lo sbagliato.
Vanno bene entrambi i modi.
Io, per esempio, non ne faccio quasi mai, e non poche volte vedo carie anche quando la radiografia endorale non la evidenzia.
Anche qui la sua richiesta di effettuare PER FORZA la radiografia endorale è immotivata.

Filo interdentale:
Provi il Glide (è un filo in goretex).
Se sfilaccia questo, c'è qualcosa che va indagato meglio.

Dolore:
"carie interprossimali, stanno ancora lì e mi fanno male ogni giorno che passa!"
Non è detto che il dolore sia per la carie!
Potrebbero esserci dei precontatti, o lei potrebbe essere bruxista , o malocclusa.

Spero di averle dato spunti di riflessione.
[#6] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dottore per la sua risposta. E' stata molto dettagliata ,tutti i punti da lei descritti sono validi spunti di riflessione.sono in cura da un altro dentista attualmente che ha trovato le carie di cui parlavo attraverso l'ortopanoramica,anche se l'esito diceva essere senza carie,una attenta osservazione del cavo orale e di tutti i singoli denti senza lastrine. io soffro di malaocclusione ,ma anche di parodontite , e mi e' stato detto che il dolore dipende da entrambe le cose.
[#7] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Se ha visto una carie dalla panoramica doveva già essere abbastanza grossina.
Il referto è scritto da un radiologo, in genere (a parte poche eccezioni di alta professionalità) non competente per questioni che riguardano il cavo orale.