Utente 298XXX
Salve

Vorrei prima fare una piccola descrizione di me:

Ragazza. 23 anni. Un po' in sovrappeso -73-75kg. Niente fumo o alcool -tranne in alcune ricette. Nutrizione variabile. Vita leggermente sedentaria.

Ho già letto alcune risposte che avete dato, sia ad utenti maschi che femmine, ma vorrei comunque esporvi la mia situazione per un consulto.

Nell'intimità, durante la fase del plateau, dopo l'eccitazione e prima dell'orgasmo, mi capita di avvertire delle extrasistole o come un battito mancante, oltre ai battiti accellerati. Sono giovane, e questo mi spaventa a tal punto che mi blocco per paura che possa succedermi qualcosa. Sta di fatto, che se mi fermo sembra che tutto torni nella norma. Ultimamente vivo un periodo emotivamente stressante, e non so se possa influire. Nell'arco della giornata non avverto "anomalie" del battito, tranne quando sono in stato d'ansia.

Devo preoccuparmi?

Dovrei iniziare a fare dei controlli?

Sono da considerarsi "fisiologiche" le sensazioni che mi comunica il mio cuore nell'intimità?

Vi ringrazio

A.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Devo supporre di si.... se di extrasistoli si tratta (e non è certo) non dovrebbero crearle problemi, soprattutto se ha già fatto una valutazione cardiologica. Se così non è e solo per tranquillità è opportuno che un collega la valuti....
Saluti cordiali