Utente 298XXX
Buonasera,
Ho 23 anni h185cm corporatura magra e faccio attività fisica.
Premesso ciò volevo esporvi dei sintomi che vanno ormai avanti da più di un anno a questa parte!
Ho tutti i giorni delle fitte al petto,centrali e zona sinistra, di i tensità variabili, esse si propagano per il collo la schiena e braccio sinistro.
Ovviamente ho fatto le visite dal cardiologo precisamente due in un anno per precisione riferisco i risultati:
Esame obiettivo: toni ritmici normofrequenti. Pause libere. Murmure vescicolare normotrasmesso in tutto l alveolo polmonare
Pressione arteriosa: 120/70 mmHg
Elettrocardiogramma: ritmo: sinusale; frequenza: 98 battiti al minuto
Pr: 180 msec ; QT corretto 384 msec
Prova da sforzo: cicloergometro
Leggendo il referto l unica cosa che mi da un senso di dubbio è la presenza di corda tendinea anomala all interno del ventricolo!... Vorrei sapere cos e??

Dopo aver esposto al medico i miei sintomi, lui dopo il referto mi dice che potrebbe essere uno stato ansioso che porta questi sintomi.
Io mi chiedo com e possibile che uno stato mentale porti a dei dolori fisici che durano da un anno giorno per giorno.
Io non so più che pensare, vorrei sapere se devo fare altri esami per sicurezza!
Ringrazio anticipatamente per le risposte!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,l'anomalia riscontrata è un rilievo benignoo e privo di alcun significato patologico. Il suo cuore è sano, i suo disturbi potrebbero, con tutti i limiti di una ipotesi on line, esser secondari anche eventualmente a disturbi della postura o gastrici se non effettivamente legati a fattori ansiogeni.
Ne parli al curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta Dr. Martino.
Crede possibile che questi disturbi possano andare avanti da piu di un anno?.
Se fosse un problema cardiaco nn avrei sintomi simili?
Cordiali saluti e grazie
[#3] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
buonasera,
dopo tante ricerche e l inspiegabilità dei miei sintomi mi sono imbattuto nella lettura dei sintomi della sindrome dell egresso toracico.
qualcuno crede possa essere possibile?...
grazie