Utente 279XXX
Gentili Dottori,
sono un ragazzo di 19 anni,alto 170cm dal peso di 26kg circa. Sono molto ipocondriaco e ciò mi ha portato spesso ad avere attacchi di panico,con episodi di tachicardia. Nei periodi in cui sono soggetto a maggiore stress psico-fisico mi capita di avvertire delle fastidiosissime extrasistoli (questo soprattutto quando ci penso e soprattutto a stomaco pieno). A tale riguardo mi sono sottoposto ad alcuni esami. Oltre agli innumerevoli ecg tutti negativi,ho effettuato un ecocardiogramma nel maggio dell'anno scorso e circa una settimana fa un holter 24 e gli esami della tiroide(negativi). Su consiglio dei medici mi sto facendo seguire da uno psicoterapeuta e curo gli episodi di forte adp con qualche goccia di Xanax.

L'esito dell'ecocardiogramma è il seguente:

ventricolo sinistro di normali dimensioni endocavitarie e spessori parietali. Eucinesia segmentaria con buona funzione globale di pompa (FE65%). Atrio sinistro e cavita destre nella norma, Setti integri. Radice aortica di normali dimensioni con regolare movimento di apertura delle semilunari. Valvola mitrale normale con regolare movimento dei lembi, al color-doppler minimo rigurgito,pattern da normale riempimento. Minimo rigurgito tricuspidalico con normale stima indiretta della PAPs. Pericardio indenne.

L'esito dell'holter è il seguente:

La frequenza cardiaca media è stata 75,la minima 41 alle 5:39,la massima 154 alle 8:27. Pause superiori a 2,5 secondi sono 0, battiti ventricolari 0,con 0 Run-v e 0 coppie-V. Eventi di Bigeminismo ventricolare 0 ed eventi di trigeminismo ventricolare 0. Battiti sopraventricolari 17,con 0 Run-sv, eventi di bigeminismo sopraventricolare 0 e di trigeminismo sopraventricolare 0. Totali periodi di Fib/Flutter 0. Totale minuti episodi ST 0. Si evidenziano episodi di tachicardia sinusale nelle ore diurne.
Nessuna indicazione, Nessuna medicazione.

Alla luce dei seguenti referti posso stare tranquillo? E posso tranquillamente praticare sport non agonistico? Grazie per la cortese attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gli accertamenti cardiologici che Lei ha riportato non evidenziano nulla di patologico.
Può pertanto dedicarsi tranquillamente alla pratica di qualunque attività sportiva, ovviamente dopo aver chiesto un parere "dal vivo" al Suo medico curante, che potrà escludere la presenza di altre controindicazioni di pertinenza non cardiologica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2016
Gentile dottore la ringrazio per la risposta. Il mio medico curante mi ha quasi obbligato a dedicarmi allo sport, anzi non ritenevo opportuno nemmeno che io facessi l'holter. Un'ultima cosa, non ho avvertito extrasistoli durante l'holter, sarebbe opportuno farne un altro o posso definitivamente stare tranquillo? Grazie per la gentilezza.
[#3] dopo  


dal 2016
Non riteneva*,mi correggo.
[#4] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Non vedo assolutamente la necessità di ulteriori accertamenti cardiologici, se non prescritti dal medico.
Cordiali saluti
[#5] dopo  


dal 2016
Dottor Fedi ringraziandola per la sua disponibilità e professionalità le porgo due ultimissime domande. L'ecocardiogramma anche a distanza di 11 mesi è ancora una fonte attendibile? E sopratutto, visto gli esiti rincuoranti degli esami,posso considerare come innocue le fastidiose extrasistoli che alle volte avverto?
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
1) E' estremamente improbabile che in un giovane della Sua età un ecocardiogramma normale diventi patologico nel giro di un anno (in assenza di malattie gravissime);
2) Le sue extrasistoli sono assolutamete innocue.
Cordiali saluti
[#7] dopo  


dal 2016
Dottore ringraziandola nuovamente per la disponibilità, le porgo i miei più cordiali saluti.
[#8] dopo  


dal 2016
Gentile Dottor Fedi,
mi permetto di tornare sul post per porle un'ultimissima domanda che a suo tempo dimenticai. Visto l'esito negativo degli esami, a cosa possono essere dovute le mie extrasistoli, che ahimè continuo ad avvertire? Al mio stato d'ansia?

La ringrazio per l'attenzione
[#9] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
L'ansia è senza dubbio una ipotesi valida per l'origine della Sua banale ed innocua aritmia. Le consiglio di parlarne col Suo medico di fiducia per trovare la migliore soluzione al problema.
Cordiali saluti.
[#10] dopo  


dal 2016
Grazie dottore. Abito da solo in una città che non è la mia,a 19 anni non è facile, e spesso non so a chi rivolgermi per questi miei problemi portandomi dietro tutto. La ringrazio per avermi dato una delucidazione ed avermi aiutato. Cercherò di stare il più tranquillo possibile, anche se quei fastidiosi episodi troppo spesso non me lo permettono. Il mio unico ''rammarico'' è paradossalmente non averne percepito uno durante l'holter, ma a quanto mi è parso di capire dalle sue rassicurazioni il mio cuore sarebbe risultato sano ugualmente. La ringrazio infinitamente, continuo con la psicoterapia,sperando che porti dei risultati..

Cordialmente