Utente 298XXX
Buonasera e grazie in anticipo per le eventuali risposte. Passo subito al "problema".
Il 1 Aprile ho avuto un rapporto scoperto con la mia ragazza che ha avuto le mestruazioni il 21/3.. ho consultato il metodo di Ogino-Knaus ed essendo il suo un ciclo regolare (30 giorni) ho visto che il 1 Aprile (giorno del nostro rapporto) è un giorno fertile, anche se poco. Come ho detto l'abbiamo fatto senza preservativo e io non ho eiaculato, sebbene avessi il glande bagnato (non sono riuscito a capire se a causa del liquido rilasciato da lei o se fosse liquido preseminale). La mia domanda è: potrebbe rimanere incinta? L'ultimo rapporto l'avevamo avuto tre giorni prima, il 29 Marzo, anche in quel caso scoperto e anche in quel caso non ero venuto. Tra i due rapporti ovviamente è intercorsa pulizia igienica e anche per mezzo di urina e nel mezzo non ci sono state masturbazioni. Il liquido di cowper che potrebbe essere uscito inaspettatamente (ho letto che è normale) contiene sperma o no?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.le utente

dal suo racconto non dovrebbero esserci problemi anche se in letteratura esistono situazioni differenti dove si afferma l'assenza di spermatozoi nel liquido preeiaculatorio ed altri invece cjhe ne indicano la presenza, quindi per sua tranquillità faccia eseguire un test di garvidanza già dopo un solo giorno di ritardo.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Ho letto però su internet che lo sperma che è presente nel liquido pre eiaculatorio è quello residuo dall'ultima eiaculazione e questo dopo 24 ore massimo muore. Lei conferma questa tesi?
Grazie comunque per la risposta dottore!
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
le ghiandole di cowper o bulbouretrali producono un liquido privo di spermatozoi, tuttavia la eventuale presenza di spermatozoi nello stesso liquido lubrificante può essere causato da residui di sperma presenti da un rapporto precedentemente avuto, ma nel suo caso essendoci state delle minzioni, l'uretra si è "pulita" e quindi ne deriva la mia risposta precedente.

Ancora cordialità