Utente 298XXX
Salve dottori
Lunedì scorso sono stato sottoposto ad un intervento di circoncisione parziale. Il decorso non ha destato problemi, tutto nella norma sino a ieri. Da ieri ho incominciato a preoccuparmi a causa di una serie di microtagli sul glande dopo una tranquilla passeggiata con dei jeans; oggi è accaduta la stessa cosa. Questi microtagli non fanno male, ma provocano momentaneo bruciore. Si rimarginano dopo poco, ma trovo sia anormale che ciò accada. é grave? a cosa può essere dovuto?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

nulla di quello che ci descrive sembra drammatico o grave ma ora bisogna risentire in diretta il suo chirurgo e con lui valutare in modo preciso cosa è veramente successo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta
ho prontamente chiamato il dottore e chiesto una visita. Leggendo su google ho notato che non sono l'unico ad avere questo problema. La risposta dei medici varia tra operazione chirurgica sino a probabile infezione. Non so proprio che pensare e ho paura che il chirurgo che mi ha operato non mi dia le risposte sufficienti. Ho paura che questi microtagli da un giorno all'altro non si rimarginano più e in più, dal momento che provocano bruciore, ho paura che i miei rapporti intimi non ritornino a essere quelli di prima e che anche una semplice passeggiata con jeans possa continuare a dare fastidio. Nel caso in cui l'andrologo che mi ha operato non dia risposte soddisfacente è giusto rivolgersi ad un venerologo?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non drammatizzi, a neppure una settimana dall'intervento le consiglio di portare pantaloni più comodi dei jeans, tenere il pene medicato contro la pancia, cioè ventralizzato, e poi risenta il suo andrologo di fiducia.

Sarà lui, se necessario, ad indicarle una eventuale valutazione dermatologica.

Ancora cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della disponibilità, saluti anche a lei
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatto il tutto poi, se ancora utile, ci riaggiorni!