Utente 298XXX
Buona sera, mia madre ha 82 anni, 4 anni fa è stata operata e le hanno inserito una valvola (meccanica ) aortica. Molti anni prima ha avuto un infarto. Prende la Cardioaspirin da anni. Ora sta perdendo la memoria ed ha i sintomi iniziali dell'Alzheimer. E' autosufficente e attiva, ma fa spesso le stesse domande, si dimentica le cose ecc. Vorrei darle il Ginkgo, me ne hanno parlato molto bene per i vantaggi che potrebbe avere (mi basterebbe che non peggiorasse !). Posso farglielo prendere il Ginkgo mentre prende la Cardioaspirin ? oppure è meglio sospendere la Cardiospirin e le dò solo il Ginkgo ?
Grazie anticipatamente e cordialissimi saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi, se sua madre avesse una protesi meccanica dovrebbe assumere warfarin (Couma din) o acenocumarolo (Sintrom) e non cardioaspirina. Probabilmente invece le e' stata impiantata una valvola biologica, in questo caso basterebbe la sola cardioaspirina (se non fosse in fibrillazione atriale). L'eventuale assunzione di Gingko e' ininfluente.
Arrivederci
cecchini