Utente 298XXX
Salve dotto Cecchini vorrei farle delle domande.... è due mesi che ho palpitazioni con battito che salta... premetto che soffro di tiroide di hascimoto iniziata la cura a gennaio e fatti gli esami in settimana e sono risultati sballati sempre...... sonoo andata dal mio medico di famiglia mentre avevo la tacchicardi con palpitazioni e lui mi ha messo la mano sul polso e mi ha detto che era tacchicardia e ch dovevo smettere l' eutirox e fare un altra visita dall endocrinologo con le analisi pronte..... nel fratempo ieri però ho fatto una visita cardiologica xche non ero molto trranquilla.... apparte le 3 domande che mi ha fatto veramente 3 (e non mi conosceva) mi ha fatto un ecocardiogramma Color Dopper dove non ha riscontrato nulla di anomalo.... e mi ha detto se si fossero ripresentate le palpitazioni con battito che salta di chamarlo e di andare da lui che mi faceva un elettrocardiogramma.... ora io ho riavuto quei sintomi ma non ho avuto la prontezza e il tempo di chiamarlo e andare in studio.... Mi domando posso fare qualche esame piu specifico per vedere se ho delle aritmie gravi?.... Ho paura perche ultimamente si sente di questa "morta improvvisa" anche in giovani che presentano un cuore sano... non vorrei escludere nulla e la paura di queste sensazioni mi portano poi a spaventarmi.... Ho mandato un email al cardiologo richiedendogli un holter, va bene?? Però avrei anche pensato caso mai che io sono di Lucca non molto lontana da dove esercita Lei.. potrei venire li per fare esami più accurati.... perche ho veramente paura! Mi aiuti per favore!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile utente, lei esegua un holter e riporti l esito che ava. Dovra anche indicare la terapia che sta assumendo per la tiroidite di Hashimoto, erche spesso queste aritmie sono proprio legate a questi farmaci.
Ma si tranquillizzi
Cordialmente
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta immediata.... lunedi prendo appuntamento con il cardiologo per holter e poi le faccio sapere i risultati! Grazie ancora molte!
[#3] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
queste sono gli esami....
THS ORMONE TIREOSTIMOLANTE 3.22 parametri (0.20-4.80)
ft3 triidotrina libera 3.22 parametri (2.10-4.30)
ft4 tiroxina libera 1.24 parametri (0.90-1.70) 12.4 parametri (9.0-17.0)
Ac anti-tireoperossidasi(tip o) 146 parametri (o-34)
Ac anti-tireoglobulina(Ab-Tg) 351 parametri (0-118)

in piuù ho il dosaggio ACE 30 parametri(65-114)
ves 20 parametri (1-20)
proteina c-reattiva(pcr) 0.09 paraetri (0-05

mi hanno detto che la tiroide c entra poco perche i valori non sono così sballati ...ora davvero non ci capisco piu nulla... ho paura tanta paura.... ci sono anche esami del sangue per vedere la funzionalità eletrica del cuore??? cosa posso fare per non andare in rischio di un corto circuito improvvso? tutto quello che cè da fare lo farò..... Le palpitazioni continuano spessissimo
Confido in una risposta e un aiuto
[#4] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Dottore, volevo porle una domanda:
quali esami posso fare per escludere del tutto di avere qualche mal funzionamento a livello elettrico del cuore e riprendere la mia vita in mano?
Perche alcune volte con elettrocardiogramma e holter non si vedono ma ci sono... cè un modo per togliersi ogni dubbio o uno deve rimanere con i dubbi per sempre?
Confido in una risposta!
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi si tranquillizzi, la stragrande maggioranza delle aritmie sono benigne.
Esegua l'holter e poi ne riparliamo
Cordialmente
cecchini