Utente 721XXX
Gent.mi dottori e professori,
il mio ragazzo (28enne) in seguito a frequenti bruciori e dolori sia durante che dopo i rapporti, si è sottoposto ad una visita urologica ed ha scoperto di avere un varicocele di II grado al testicolo sx.
Il medico in seguito a tale visita ci ha tranquillizzati sul fatto di poter aver figli ed ha consigliato al mio ragazzo un operazione consistente in un'iniezione di botulino (? non vorrei sbagliarmi) nel testicolo sx per la chiusura della vena che causa il suo varicocele.

Qualche giorno fa però, siamo stati contattati con urgenza dall'urologo che si è presentato turbato e preoccupato per i risultati dell'esame del liquido seminale.
Questi sono i risultati:

- CARATTERISTICHE CHIMICO FISICHE
Volume: 6,6 ml
Colore: biancastro
Aspetto: torbido
Liquefazione a 30': completa
Viscosità: aumentata
pH: 8,2

- CARATTERI MICROSCOPICI
Concentrazione spermatozoi: 14 mil/ml
Concentrazione spermatozoi eiaculato: 92 mil.

Motilità rettilinea veloce dopo 30': 28%
Motilità rettilinea veloce dopo 120': 26%

Motilità rettilinea lenta dopo 30': 16%
Motilità rettilinea lenta dopo 120': 15%


Motilità in situ dopo 30': 4%
Motilità in situ dopo 120': 5%

Immobili dopo 30': 52%
Immobili dopo 120': 54%

- ESAME MICROSCOPICO
Leutociti: alcuni/e
Cellule spematogeniche: presente/i
Cellule epiteliali: rari/e
emazie: assenti/e
agglutinati: assenti/e
cristalli: assenti/e
antic. anti-speremat igG (MAR TEST): negativi

- MORFOLOGIA SPERMATOZOARIA
Forme tipiche: 15%
Anomalie della testa: 46%
Anomalie collo/tratto intermedio: 18%
Anomalia coda: 1%
Forme amorfe: 20%
Forme immature: 0,1 mil/ml

L'urologo ha consigliato al mio ragazzo di operarsi al più presto proponendo un'operazione diversa da quella consigliata inizialmente.
Non ha voluto però sbilanciarsi sulla possibilità di "ritornare" (visti i valori dell'esame!) fertile..
SECONDO VOI C'E' SERIAMENTE IL RISCHIO DI INFERTILITA'?

GRAZIE infinite a tutti coloro che vorranno rispondermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Simone Ferrero
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAIRO MONTENOTTE (SV)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
L’esame del liquido seminale non è ottimale, ma non credo precluda in modo assoluto la possibilità di una gravidanza spontanea. Nel caso la gravidanza non arrivasse dopo alcuni mesi di rapporti mirati, un aiuto medico potrebbe aiutarvi a facilitare il concepimento.
L’intervento per il varicocele può essere indicato sulla base della sintomatologia dolorosa e per prevenire ulteriori peggioramenti del liquido seminale.
Non ho mai sentito parlare di terapie con il botulino per il varicocele.
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
l'esame del liquido seminale del Suo compagno che Lei acclude non è di certo soddisfacente. Presenta oligozoospermia (riduzione del numero degli spermatozoi), astenozoospermia (alterazione della motilità degli spermatozoi) e teratozoospermia (alterazione della morfologia degli spermatozoi).
Esiste ovviamente uno stato di ipofertilità. La condizione di varicocele sinistro di II grado ne può essere la plausibile causa.
Concordo nella indicazione all'intervento di correzione del varicocele, sia per migliorare il quadro spermatico e sia, soprattutto, per non deteriorarlo ulteriormente.
Le tecniche chirurgiche (open, video-assistite o radiologiche) sono diverse e tutte gravate da possibili complicanze, fra le quali ovviamente è compresa anche la persistenza della patologia dopo l'intervento curativo. Le percentuali di complicanze o risultati insoddisfacenti variano in funzione della correttezza della diagnosi pre-operatoria e sicuramente in funzione della abilità ed esperienza dell'operatore.
Al Suo ragazzo hanno proposto in prima istanza un generico intervento di sclero-embolizzazione delle vene spermatiche. Di certo ci deve essere stato un equivoco per quanto riguarda la sostanza chimica scelta che dovrebbe essere di tipo sclerosante. La tossina botulinica prevede impieghi e finalità diverse.
Consigli al Suo compagno l'intervento e le ovvie successive terapie mediche integrate idonee a migliorare la qualità del liquido spermatico.
Affettuosi auguri ad entrambi e cordialissimi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Utente 721XXX

Iscritto dal 2005
Ringrazio tutti per le vostre risposte!
Il mio ragazzo si opererà presso una clinica privata Venerdì prossimo (9 settembre).
Speriamo ovviamente che l'intervento vada nel migliore dei modi e che i valori del suo liquido seminale migliorino.

Grazie ancora.

[#4] dopo  
Utente 721XXX

Iscritto dal 2005
A distanza di 6 mesi il mio ragazzo continua ad avere disturbi:
- dolore testicolo sx fino al basso ventre
- dolore nelle eiaculazione e a urinare (a volte)

Si è rivolto ad un altro urologo (non quello che l'ha operato di varicocele....) che gli ha trovato una prostatite acuta. Si è curato con antibiotici e antinfiammatori.
Oggi abbiamo i risultati del primo spermiogramma fatto dopo l'operazione al varicocele e dopo qualche cura mirata per la prostatite:

VOLUME: 2,4ML
COLORE: BIANCASTRO
ASPETTO: TORBIDO
VISCOSITA':NORMALE
PH: 7,8
FLUIDIFICAZIONE (A 30'): COMPLETA
NUMERO SPERMATOZOI: 120.000.000
MOTILITA' A 1H:
- LINEARE PROGRESSIVA: 20%
- ONDULTA PROGRESSIVA LENTA: 35%
- MOTILITA' IN LOCO: 15%
- IMMOBILI: 30%

MOTILITA' A 2H:
- LINEARE PROGRESSIVA: 15%
- ONDULATA PROGRESSIVA: 30%
- MOTILITA' IN LOCO: 20%
- IMMOBILI: 35%

MORFOLOGIA:
- FORME NORMALI: 38%
- ANOMALIE DELLA TESTA: 22%
- ANOMALIE DEL COLLO E TRATTO INTERMEDIO: 11%
- ANOMALIE DELLA CODA: 7%
- amorfi: 10%
- acefali: 2%
- globoformi: 3%
- teste spermatiche isolate: 2%
- cellule spermatogeniche (round cells) 5%
- leucociti: 320.000ML
- test perossidasi: negativo

- TZI: 1,30
- FSC: 25 milioni/ml
- INDICE DI FERTILITA' (page-houlding) 16!

Osservazione microscopica:
Alcuni leucociti polimorfonucleati.
Rare cellule epiteliali di sfaldamento.
Rari cristalli di fosfato di spermina.
Rari corpuscoli prostatici.
Assenza di agglutinati di spermatozoi mobili.


Chi sa darmi indicazioni in merito a questo spermiogramma?
se guardo singolarmente ogni valore mi sembra nella norma ma mi spaventa l'indice di fertilità = 16.

Grazie mille a tutti coloro che vorranno rispondermi!