Utente 298XXX
illustre dott Cavallni
mi rivolgo a lei perché' un mio amico e' stato da lei e si e' trovato molto bene.
a seguito di un controllo ecografico sovrapubico si sono evidenziate delle calcificazioni prostatiche.
quattro anni fa ho avuto un infezione alla prostata curata con successo.
il fatto e' che non ho nessun disturbo
queste calcificazioni possono crearmi problemi in futuro?
possono predisporre ad infezioni?
grazie in anticipo per la disponibilità accordata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
calcificazioni ne abbiamo tutti e non vogliono dire nulla.
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
grazie
visto che penso di averle da anni,
posso creare eiaculazione precoce o impotenza?
possono predisporre a infezioni continue?
grazie in anticipo
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Legga quanto scritto sopra.
[#4] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
scusi se le rubo ancora del tempo
ho letto alcune risposte di alcuni dottri su medicinali dove ritengono che le calcificazioni possono creare disturbi o infiammazioni?
forse i disturbi le creano solo quelle di grandi dimensioni?
che percentuale di calcificazioni sono sintomatiche?
il fatto che non mi diano problemi, possono darne in futuro?
scusi se la assillo ma non ci capisco più nulla
grazie in anticipo
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
ed io le rispondo sempre allo stesso modo.
[#6] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
grazie scusi la preoccupazione,
si ponno togliere queste calcificazioni?
o frantumarle con onde d urto?