Utente 195XXX
E' stata riscontrata da poco, alla mia bambina di 6 anni, la displasia del gomito.
Non trovo riferimenti di casi su esseri umani. E' molto diffuso sui cani! Quali sono le conseguenze che può portare in futuro alla bambina?
Accusa emicranie (1/2 volte a settimana ). Il neuropsichiatra infantile, dopo aver avuto il colloquio con noi e la bambina, ci ha prescritto la TAC al cranio. Devo puntualizzare che al neuropsichiatra abbiamo anche riferito del nostro bambino di 3 anni che è nato con un'altra rara malformazione ossea: pollice trifalangico ad entrambe le mani e polidattilia assiale alla mano sx.
La displasia può essere collegata al mal di testa?
Queste rare malattie possono manifestare ulteriori problemi durante la crescita?
Il tutto può essere collegato alla mia scoliosi, comparsa verso i 10 anni?
[#1] dopo  
Dr.ssa Stefania Zampatti
32% attività
8% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Gent.ma utente,

la displasia del gomito può avere diverse connotazioni, ha mai visto un genetista? A volte, alterazioni scheletriche di diversa natura possono essere espressioni di una medesima condizione genetica, una valutazione specialistica potrebbe aiutarvi a comprendere se i suoi due figli hanno un quadro assimilabile a qualcosa di noto e se quindi sia prevedibile il decorso clinico, valutando quindi i comportamenti da adottare una volta che i bambini saranno cresciuti.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Quando è nato il piccolo con il pollice trifalangico siamo andati al Gaslini (GE) e al Bambin Gesù (RM). Nessuno ha dato peso alla parte genetica, tutti ci hanno solo indicato la strada degli interventi in ortopedia. Inoltre non ancora sapevamo che anche la bambina aveva la displasia al gomito.
E' il caso di approfondire?
Abitiamo vicino a S.Giovanni Rotondo, potrebbero seguirci dall'ospedale?
A cosa andiamo incontro?
Quali sono i passi da percorrere, i controlli da effettuare?
Un banale mal di testa - ne soffre la bambina di 6 anni - potrebbe metterci in allarme?
Grazie
[#3] dopo  
Dr.ssa Stefania Zampatti
32% attività
8% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Innanzitutto va accertata la natura della condizione (cosa che l'Ospedale di S. Giovanni Rotondo può fare senza alcun problema), dopodiché, se i colleghi lo riterranno opportuno, potranno essere programmati controlli mirati.