Utente 298XXX
Buonasera,
inizio la mia presentazione con dire che io e mia moglie (32 anni e nessun problema) stiamo cercando di avere un bambino da 3 anni.
Abbiamo una media di circa 2/3 rapporti sessuali completi a settimana e a tutt'oggi nessun risultato.
Ci siamo sottoposti ad esami specifici: dal primo test del mio liquido seminale era venuto fuori che i miei spermatozoi erano pigri. Ho fatto una prima cura di 40g con degli integratori di arginina ma nessun risultato.
Dal secondo esame è venuto fuori che la mia oligospermia non è migliorata.
Allora altri 40 giorni di integratori di arginina e compresse di cortisone.
Adesso che ho finito la cura, mi sono recato per un terzo esame del liquido seminale e test della capacitazione.Ma dopo aver fatto la raccolta il laboratorio mi ha contattato dicendo che il campione non è IDONEO per la capacitazione.
Nell'attesa dell'appuntamento con andrologo, sapreste dirmi cosa vuol dire?
A questo punto secondo voi è impossibile concepire in maniera naturale?
Grazie per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

il test di capacitazione sul liquido seminale viene eseguito per valutare se esiste la possibilità di procedere con una inseminazione intrauterina, la dicitura di campione non idoneo dovrebbe essere seguita dalla descrizione della sua non idoneità. Inoltre quando si procede ad un test di capacitazione, secondo i criteri WHO, bisognerebbe procedere anche ad un test di pre-capacitazione (esame liquido seminale) in modo da potersi confrontare con parametri naturali.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore
scusi se continuo ma volevo precisarLe una cosa.
Io dovevo eseguire l'esame del liquido seminale più la capacitazione.
Quando ho consegnato il campione nel laboratorio della struttura ospedaliera, mi hanno fatto attendere. Dopo un paio di minuti mi hanno chiamato dentro il laboratorio e mi hanno detto che avrebbero eseguito solo l'esame del liquido seminale e non il test della capacitazione perchè il campione non era idoneo.
Da quello che ha mi ha scritto Lei, devo dedurre che non sarà possibile effettuare un inseminazione intrauterina? Sarà possibile qualche altra tecnica almeno?
Abbiamo la visita di controllo a maggio e nell'attesa vorrei capire un pò di più.
La ringrazio ancora per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
riporti almeno l'esame del liquido seminale e poi si capirà se il campione non era idoneo oppure che il laboratorio non era in grado di eseguire l'esame.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Ritirerò l'esito la prossima settimana.Le invierò tutto per poter avere un Suo parere.
La ringrazio ancora Dottore.
Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prego e aspettiamo gli esiti.

Ancora cordialità
[#6] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dottore,
ho ritirato l'esito dell'esame e sinceramente non credo che vada bene....le riepilogo tutto:
Astinenza: 5 g
Volume: 3,5 ml
Aspetto: opacità ridotta
Viscosità: diminuita
Fluidificazione:completa
Granuli: 0,4 ml
Ph: 7.2
Spermatozoi: 0,19 milioni/ml
Spermatozoi Totali: 0.589 milioni
Motilità:
Progressiva. 0
Non progressiva: 0
Assente: 100%
Vitalità:
Eosina test: 10%
Swelling Test: nessun valore indicato
MORFOLOGIA:
Forme Tipiche: 6%
Forme Atipiche: 94%
Macrocefali: 6%
Anomale dell'acrosoma: 20%
Teste appuntite : 4%
Angolazioni del collo: 14%
Code attorcigliate: 10%
Altre forme: 40%
Round cells: 0,2 milioni/ml
Leucociti: non valutato
Emazie: 0.3 milioni/ml
Spermatidi: assenti
Conclusioni: la discordanza tra la concentrazione ed il numero totale di spermatozoi è dovuta alla presenza di granuli.

La prego di aiutarmi a capire qualcosa; sinceramente mi sento molto scoraggiato, perchè pensavo che l'ultima cura sarebbe riuscita a dare qualche miglioramento ma ho visto che rispetto all'ultimo esame del liquido seminale la motilità progressiva che era del 4% adesso è sparita.
Con questi valori, riuscirei lo stesso a fare una fecondazione assistita (FIVET o ICSI) ? La ringrazio sempre per la disponibilità.
Grazie mille dottore
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
il numero di spermatozoi è di 190.000 e servono altri esami per capire come comportarsi, quali esami genetici, dosaggi ormonali, ecografia ecc. , ne parli al suo medico e poi ci faccia sapere.

Ancora cordialità
[#8] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore,
volevo solo informarLa dell'evolversi della mia situazione.
Sono stato dal mio andrologo e lui mi ha detto che a quanto pare la situazione è peggiorata; probabilmente la cura fatta con il cortisone e gli integratori ha fatto effetto contrario a seguito di qualcosa che si è scatenata sul mio corpo.
A questo punto lui ci ha consigliato di non perdere più tempo e di andare avanti con tecniche di fecondazione assistita di 2^ livello.
Devo ripetere inoltre gli esami ma non prima di luglio (non capisco perchè).
Lei cosa ne pensa?
Saluti e grazie
[#9] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
segua i consigli e proceda per una tecnica PMA.

Cordiali saluti