Utente 277XXX
Salve, ho 57 anni,da un esame di routin aziendale, l’ecod. Tsa ha evidenziao una placca isoecogena,eccentrica,omogenea,all’origine dell’ICA di sx dello spessore max di 2, mm. Analoga formazione alla biforcazione carotidea dx dello spessore di 1,7 mm. Non alterazioni di flusso MODINAMIC. SIGNIFICAIVE SU CCA,ICA,ECA ED ARTERIE SUCCLAVIE,BILATERALM. FLUSSO VERTEBR. BILATERALM. ORTODROMICO NORMORAPPRESENTATO. IL MEDICO DI FAM. MI HA PRESCRITTO DA 3 MESI 1 COMP.DI PROVISACOR 10MG ED 1 COMP.TICLOPIDINA DOROM 250MG(SONO ALLERGICO ALL’ASPIRINA). AL GIORNO (PUR AVENDO IL COLESTEROLO IN REGOLA). E’ GIUSTO ASSUMERE QUESTI FARMACI ANCHE SE MI SEMBRE DI CAPIRE CHE IL FLUSSO DEL SANGUE RISULTA NORMALE ( TENGO A PRECISARE CHE GIA’ ASSUMEVO EUTIROX PER K-TIROIDE (OPERATO NEL 2008) E DA MESI TRIATEC 2,5 MG PER MINIMA ALTA 95-100 PRIMA DEL FARMACO).- INOLTRE PER QUANTO TEMPO DOVRO’ PRENDERe i suddetti farmaci.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Piergiorgio Settembrini
32% attività
8% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
è corretto l'assunzione di un antiaggregante e di una statina perchè, indipendentemente dal valore di colesterolo (che in ogni caso si normalizza ulteriormente), essa stabilizza l'ispessimento intimale che le si è formato e ne riduce in un certo qual senso la crescita. La valutazione della durata della terapia deve essere fatta dai medici che la seguono e la visitano in base all'andamento dell'ispessimento intimale.
Cordialmente