Utente 297XXX
Salve, da diversi anni soffro di un forte dolore al dito mignolo della mano destra. Il dolore compare più spesso quando sento freddo (ma accade anche in piena estate) e l'unico modo per attenuarlo è metterlo sotto l'acqua bollente per una trentina di secondi almeno. Nel corso degli anni la localizzazione si è estesa, inizialmente riguardava un punto preciso alla base dell'unghia (dolorante anche in seguito a pressione) e il dolore è notevolmente aumentato; al momento il dolore si irradia lungo tutto il dito. Durante il manifestarsi del dolore, il dito non manifesta alcun segno particolare. L'unico controllo consigliatomi fin'ora dal mio medico curante è stata una radiografia alla mano da cui non è stato evidenziato niente di anormale. Grazie in anticipo .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

faccia un'ecografia del polpastrello con sonda ad alta frequenza: potrebbe trattarsi di un cosiddetto tumore glomico (benigno).

Buona serata.