Utente 299XXX
Salve,
sono un ragazzo di 25 anni ed abito in provincia di Milano. Da circa 9 anni "soffro" di eccessiva sudorazione ascellare (in tutte le stagioni dell'anno), che provoca in me imbarazzo nell'interfacciarmi quotidianamente con la gente e soprattutto con i colleghi di lavoro. Inoltre, specialmente nel periodo invernale, avendo per la maggior parte della giornata gli abiti umidi, anzi bagnati, soffro spesso di mal di gola e successivo stato influenzale.
Ho provato con qualche prodotto che vendono in farmacia senza ottenere alcun risultato.
Vorrei adesso porgere qualche domanda: l'intervento è a pagamento o no, se si quanto verrebbe a costare? Quanto tempo c'è da attendere per l'intervento? Quanti giorni di degenza comporta?
In attesa delle vostre risposte...
Saluti

[#1] dopo  
Dr.ssa Elena Paglia
24% attività
16% attualità
4% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buonasera,
il Suo problema è risolvibile con iniezioni di tossina botulinica nel cavo ascellare.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
L'intervento prevede 1-2 giorni di degenza ed è a carico del SSN.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
L'iniezione di tossina botulinica è un rimedio efficace ma temporaneo oltre che fastidioso. La prima somministrazione determina una risoluzione della sudorazione per diversi mesi. L aseconda somministrazione è molto meno efficace (quasi del 50%) finchè poi diventa inefficace.
La vera soluzione del problema è la Chirurgia.
L'intervento è semplice, banale ed efficace e consiste nell'eseguire la sezione del nervo ad una certa altezza tramite un piccolo buco ascellare (meno di un cm).
Tempo di degenza 2 giorni se si fa il prericovero o 3 giorni senza prericovero.
Vedo che Lei è di Milano potrebbe venire a trovarmi a Sondalo in Valtellina per parlare più completamente della soluzione.