Utente 299XXX
Salve a tutti.Premetto che da 9 anni soffro di attacchi di panico e ansia,e sono molto ipocondriaco.Il problema comincia nell'estate del 2008 .....una leggera febbre(max 37,3)mi accompagna per tutto il mese di agosto.Gli esami che ho fatto(sangue,urine e feci)hanno dato esito negativo,tutto a posto.Ogni tanto questa febbre torna,specialmente nei mesi caldi,e sale al massimo a 38.Informandomi su internet(uno sbaglio colossale) ho scoperto che queste febbri intermittenti sono sintomo di leucemia o tumore.Sono veramente terrorizzato di avere qualche brutto male,visto che a parte la febbre non ho altri sintomi.Il medico dice che sono io che somatizzo troppo,lo psicologo anche,ma faccio veramente fatica a pensare di essere sano.La cosa che mi consola è che questa febbre ballerina dura dal 2008 cioè quasi 5 anni e se era qualche brutta malattia me ne sarei già accorto da un pezzo....ma non riesco a non pensare al peggio.Secondo voi dovrei fare tutti gli esami per verificare la presenza di qualche brutta malattia?Grazie in anticipo per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La risposta al suo problema è tutta nell'affermazione
<<faccio veramente fatica a pensare di essere sano>>.

Quanto racconta non depone per alcuna brutta malattia organica.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta dottore.Vedrò di procedere a curare questa maledetta ipocondria e so bene che cercare sintomi su internet non fa altro che aumentare l'ansia,però a volte è più forte di me.Grazie di nuovo.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Distinti Saluti
[#4] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Salve a tutti,sono ancora qui.Da circa una settimana sento tipo un formicolio alla gamba sinistra con stanchezza a entrambe le gambe e come se non bastasse(sarà il tempo,sarà il cambio di stagione)sono tornati,seppur di lieve entità,gli attacchi di panico.Durano soltanto pochi secondi ma garantisco che mi debilitano proprio.In poche parole non riesco a fare niente!!!Comunque scrivo perchè ho letto su internet(so che è sbagliato) che il formicolio e la stanchezza che non passa spesso sono riconducibili a un inizio di sclerosi multipla.In altre parole sono passato dalla paura della leucemia e del tumore alla quasi convinzione di avere la sclerosi multipla!!!!Quello che mi chiedo è:è possibile che sia tutto riconducibile all'ansia oppure è il caso che cominci a preoccuparmi sul serio(come se non fossi già abbastanza preoccupato)?
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I suoi sintomi non depongono per la sintomatologia neurologica riferita.

Come vede,
continuando a farsi condizionare da Internet,
è passato dalla paura per la lucemia a quella per la sclerosi multipla.

Se da solo, come appare, non ce la fa, ne parli con il suo curante per trovare una via di uscita.
[#6] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta tempestiva dottore.Distinti saluti.
[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Auguroni
[#8] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottori.Scusate la assiduità delle domande ma ce' una cosa che ancora non ho capito,o per meglio dire sono abbastanza confuso.Come ho già scritto prima soffro di ansia e attacchi di panico da ben 9 anni.Premetto che:non ho mai avuto crisi di pianto,non ho mai avuto dolore al petto,a volte mi sento triste ma uno psicoterapeuta che ho consultato tempo fa mi ha detto che non soffro di depressione patologica ma solo depressione ansiosa,sono stato in ferie con i miei amici nel 2010 e nel 2011 e gli attacchi di panico non si sono fatti vivi e nemmeno l'ansia,a volte ho periodi che sto benissimo e altri con ansia persistente,i miei attacchi di panico durano generalmente pochi secondi ma sono molto spaventosi per me,prendo efexor 37,5 da circa un anno(ho cominciato nel 2008 con dosaggio 150,e se smetto anche solo per un giorno mi sento come se avessi la febbre),l'ansia la sento quasi sempre prima di uscire alla sera per poi attenuarsi piano piano,specialmente se andiamo in posti chiusi e affollati,ho rinunciato alle ferie di capodanno per il semplice motivo che bisognava prendere l'aereo(un attacco di panico in aereo mi avrebbe demolito psicologicamente),pratico corsa 2-3 volte alla settimana,non sono mai svenuto,purtroppo sono terribilmente ipocondriaco.Detto questo la domanda che pongo e spero che qualcuno mi dia una risposta definitiva è:è POSSIBILE DOPO 9 ANNI GUARIRE DEFINITIVAMENTE DA ANSIA ,ATTACCHI DI PANICO,IPOCONDRIA E TUTTE LE PAURE CHE NE CONSEGUONO?Scusate la lunghezza del messaggio,grazie a chiunque risponda.Distinti saluti.
[#9] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La domanda va rivolta in altra area competente,
deve postare il quesito in Psicologia.

Cordialmente
[#10] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Salve a tutti. Ci risiamo. Nuovamente ho la febbre che va e che viene da più di una settimana,accompagnata da un fortissimo mal di schiena. Il medico di base dice che si tratta del nervo sciatico e tuttora mi sto curando con iniezioni di voltaren. Ma la febbre non vuole passare,magari per due giorni non c'è, poi inesorabilmente torna. Il medico mi dice di non darci peso,ma per me è difficile,già faccio le ipotesi più disparate. La febbre va dai 37,3 a un massimo di 37,8. Sono terrorizzato dal fatto di avere la leucemia o qualche tumore in via di formazione. Potrebbe trattarsi di questo,secondo voi?
[#11] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottori.Ci risiamo. Nuovamente la febbre intermittente. Giovedì scorso avevo 38 di febbre,e lo stesso venerdì,sabato e domenica. Il problema è che io questa febbre l'ho avuta a gennaio,a ottobre(in cui mi è stata diagnosticata,dopo esami del sangue,la mononucleosi),a luglio,a aprile e via andando a ritroso. Vorrei sapere(ne ho parlato anche col mio medico ma dice di no) se è il caso di fare qualche approfondimento diagnostico,tipo il sistema immunitario e gli anticorpi. Premetto che mi è stata diagnosticata una tracheite,i cui unici sintomi erano febbre e tosse!! Secondo voi è possibile si tratti di tracheite? Non ho mal di gola,solo tosse forte e febbre intermittente(va dai 37,5 ai 38,0)....sono molto,molto ipocondriaco ma è anche vero che la febbre così spesso insospettirebbe chiunque....quello che vi chiedo è: si tratta davvero di tracheite(febbre e tosse!!!) oppure dovrei prendere in considerazione malattie più serie,come la leucemia? So che comincia quasi sempre con febbre intermittente. Aggiungo che mi sento sempre spossato e stanco. Attendo con ansia una vostra risposta,grazie.