Utente 297XXX
Gentili medici,
soffro di pollinosi primaverile fin dall' infanzia e quest'anno il medico di famiglia invece di prescrivermi la desloratadina 5 mg. come da anni, mi ha prescitto la cetirizina dicloridrato 10 mg. sempre in compresse, ma senza dirmi di questo cambiamento, seppur banale, che mi sono accorto in farmacia (zirtec invece di aerius!).
Inoltre uso su sua prescrizione anche uno spray cortisonico nasonex e all' occorrenza il broncodilatatore in caso di asma.

Siccome ho difficoltà a contattarlo causa orario lavorativo nelle prossime settimane, vorrei sapere che differenza c'è tra questi due antistaminici nel trattamento delle pollinosi.
Inizierò la terapia tra pochi giorni, visto che inizio ad avere sintomi come prurito nasale ed oculare.


Grazie in anticipo
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
la differenza tra i due prodotti risiede sostanzialmente e banalmente nel fatto che contengono due diversi principi attivi.
In linea generale la desloratadina presenta un profilo di tollerabilità migliore della cetirizina (che è comunque già molto buono; peraltro la sensazione di sonnolenza che talora induce tende a risolversi in pochi giorni ed è "limitata" dall'assunzione serale del farmaco).
La risposta individuale poi può essere differente, tanto che qualcuno individua una molecola "preferita", ma il più delle volte entrambe si dimostrano efficaci e ben tollerate.
Saluti,
[#2] dopo  


dal 2013
Grazie 1000!

Cordiali Saluti