Utente 233XXX
buonasera ,
a luglio 2012 sono stata operata tunnel carpale destro e dito a scatto anulare mano destra circa un mese dopo l'intervento ho continuato ad avere forti fitte alla ferita cdel carpale con gonfiore e male e il dito mi faceva molto male ho eseguito un'ecografia muscolotendinea dove si rileva: materiale cicatriziale a circondare il comparto medio dei flessori non lesioni dei tendini ecostrutturali vnervo mediano normorappresentato si apprezza una lieve condizione di ispessimento della guaina di rivestimento del IV dito in corrispondenza della piega cutanea metacarpo-falangea senza lesioni del tendine flessore corrispondente. ho fatto avere l'eco al chirurgo e non lo più sentito!! sono andata da cun altro neorochirurgo mi ha fatto fare fisioterapia per il dito ora non si flette e si è ritirato, mi hanno messo un tutore ma i vrisultati non ci sono stati mi ha detto che mi dovevo operare ma cio prima di lui sono stata vista da una neurochirurga la quale mi ha detto che avrei dovuto fare da un ortopedico l'allungamento del tendine questo è vil vpunto che me lo avrebbe fatto l'ortopedico ma di questo vil precedente medito vquello del ntutore non me ne ha mai parlato chiedo in sostanza se si può fare se esiste davvero la possibilità di questo allungamento artificiale.
io non ci capisco più nulla uno sbaglia e midicono se doveva farmi fare subito fisioterapia E NON LO PIU SENTITO l'altro mi dice togliere aderenze l'altra allunamento del tendine per favore aiutatemi se esiste questa possibilità oppure???
VI RINGRAZIO E SALUTO CORDIALMENTE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

con tutto il rispetto, questa dell'allungamento del tendine mi sembra una sciocchezza.

Non capisco perchè non si sia fatta vedere da un chirurgo della mano, visto che si tratta della sua materia specifica.

Questi, dopo averla visitata, potrà valutare se è necessario o meno un secondo intervento o, come credo, si orienterà verso altre soluzioni.

Buona domenica.