Utente 123XXX
Ill.mi medici di Medicitalia,
circa un mese fa, mia figlia di 15 anni, veniva colpita da sindrome influenzale lieve, dalla quale scaturivano, febbriciattola da 37° a 37,3, accompagnata da tosse del tipo canina secca, debolezza e forte raffeddore. Con l'ausilio di alcuni farmaci quali, Flomax, e tachipirina, i sintomi scomparivano, tranne la temperatura che persisteva e tutt'ora persiste tra i 37° e 37,2. Il medico di famiglia, non le ha prescritto alcun antibiotico, ma le ha fatto fare una radiografia toracica (negativa), l'esame completo del sangue (tutto nei limiti) e domani farà l'esame delle urine.
Premetto che sono preoccupato, ma qualora anche le urine fossero nei limiti, quale altro esame potrò farle fare? e alla ricerca di cosa?
grazie
[#1] dopo  
Dr.ssa Provvidenza Fodale
24% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
E' difficile senza un approccio personale ed una visita accurata rispondere al Suo quesito. Potrebbe esserci un focolaio infettivo di partenza che si automantiene, o anche una infezione virale (ad. esempio una mononucleosi). Sono stati determinati VES, TAS, PCR? come si comporta la formula leucocitaria dell'emocromo? Mi faccia sapere