Utente 266XXX
Buona sera! Sto assieme al mio ragazzo da circa 4 anni e abbiamo rapporti da 3, e durante questi 3 anni ha avuto sempre problemi a mantenere l'erezione! Specifico che ha 21 anni e sia dalla prima volta a 18 anni ha avuto questo problema, aggiungo anche che si masturba frequentemente e durante la masturbazione non ha questi problemi. Cosa si può fare? Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

quello che si può fare è consigliare subito al suo compagno di sentire in diretta il suo andrologo di fiducia e, se non c'è l'ha, bisogna trovarlo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.


[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Buon giorno! Grazie della risposta, secondo lei si può trovare un andrologo presso un consultorio o comunque in una struttura pubblica?
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

in molte strutture pubbliche e negli ospedali più inportanti esistono ambulatori di andrologia a cui si può accedere con la richiesta mutualistica del medico di Base.
cercare in correlazione ad Urologia o Endocrinologia (qualche telefonata un po' di pazienza...)
Cari saluti.

In effetti la difficoltà a mantenere una adeguata rigidità senza una stimolazione "diretta" del pene , come avviene con la masturbazione o nei preliminari, potrebbe far pensare alla esitenza di una qualche problematica di tipo circolatorio alla base del problema
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

certo, oggi molte strutture, soprattutto urologiche ed endocrinologiche, hanno una Unità di Andrologia dove si può trovare la figura utile e capire il problema clinico del suo ragazzo.

Ancora cordiali saluti.