Utente 299XXX
Buongiorno. Un mese fa, sottoposto ad indagini per capire il perchè di uno spermiogramma pessimo, mi è stata diagnosticata un'infezione alla prostata. La sto curando con 25 giorni di ciprofloxacina. Tra 3 mesi dovrò ripetere lo spermiogramma. Il medico mi ha consigliato l'astinenza per tutto il periodo di cura.
Poichè non ho la possibilità di contattare il medico, avrei bisogno di trovare una risposta a qualche domanda:
- qual'è il motivo dell'astinenza durante la cura? Perchè è importante?
- Il periodo di astinenza è quello dei 25 giorni in cui prendo l'antibiotico o dei 3 mesi prima del prossimo esame?
- leggendo le domande/risposte sul sito, mi è sembrato di capire che è difficile venirne fuori. Ci sono casi in cui uno spermiogramma è tornato accettabile dopo la cura?
Grazie e buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

le rispondo per prima alla sua ultima domanda dicendole che ci sono buone possibilità di "venirne fuori".

Invece , da questa postazione, è meno comprensibile l'indicazione ricevuta ad una astinenza sessuale di 25 giorni; forse lei ha capito male l'indicazione: i rapporti sono possibili anche durante la terapia ma devono essere sempre protetti per impedire il famoso effetto "ping-pong" tra lei e la sua o il suo partner.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno, grazie per la risposta.
Si, ha ragione, ora che ricordo di parlava proprio di effetto ping-pong. Mia moglie non ha nessun sintomo di cistite o simili, e il medico non mi ha detto di farle assumere antibiotici nè di farle fare esami. E' corretto che sia così?
Il problema è che io potrei trasmetterle qualcosa il giorno prima e riprenderlo il giorno dopo probabilmente ...
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, per questo basta avere rapporti protetti!

Ancora un cordiale saluto.