Utente 269XXX
salve a tutti,

scrivo per conto della mia fidanzata.

20 anni, vita sempre attiva e sana (niente fumo, alcol o abusi alimentari).

52kg e altezza 171cm.

da 8 mesi circa conduco una dieta composta da 50% grassi, 30% proteine e 20% carboidrati.

settimana scorsa ho iniziato ad avere gonfiore improvviso delle vene alle mani e sotto consiglio del medico di famiglia ho preso per 8 giorni mezza aspirina ed il nono giorno feci le analisi del sangue che riporto di seguito:

sideremia 42 55-135
transferrina 2,76 2-3,6
glicemia 84
azotemia 38 10-50
creatinemia 1 0,3-1,2
uricemia 4,7 2,5-7
bilirubina totale 0,72 <1,2
colesterolo totale 160 <220
HDL 58
LDL 100
ferritina 10 10-100


TRIGLICERIDI 34 40-175
GOT 105 10-40
GPT 55 <50
PROTEINA C REATTIVA 2 <1

e nell'emocromo

MCH 31,5 26-31

le analisi per la tiroidi fatte per la prima volta ed i risultati sono tutti nella norma.

nelle urine anche tutto okay a parte la presenza di cristalli di ossalato di calcio e pH = 5


prima di creare allarmismo, secondo voi cosa potrebbe portare un cosi drastico aumento degli enzimi epatici e una riduzione notevole dei trigliceridi?

può essere dovuto al fatto che ho assunto l'aspirina i giorni che precedevano le analisi? allo sport che pratico? (body building amatoriale).


Saluti e grazie in anticipo


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Presumo che l'aumento isolato delle GOT possa essere di origine muscolare e, cioè, legato allo sport praticato. È un valore comunque da controllare. Da valutare invece il basso valore della sideremia.

Cordialmente